Salve. Il contenuto del nostro blog è stato tradotto in maniera automatica per vostra convenienza. Scusateci se, occasionalmente, le traduzioni sono di scarsa qualità.
Google Analytics Guide Cover
Posted Settembre 1, 2020 da Max Komonov

A Complete Guide to Google Analytics forE-commerce Stores in 2020

Ultimo aggiornamento: Settembre 1, 2020.

Se non misuri il successo, non sai se l'hai raggiunto o solo a metà strada.

La regola d'oro del marketing in tutta la storia dei tempi è stata: “Misura tutto.

Vlad Flaks, CEO di OWOX BI, una piattaforma di analisi di marketing, condiviso quello 47 per cento delle aziende prevede solo di implementare strumenti di analisi dei dati.

Nearly half of online businesses don’t consider data-driven management a priority. Let’s make sure you’re not one of them.

Non puoi permetterti di perdere

  • Il tuo tempo. Ci vuole molto tempo per indovinare, fare errori, e correggerli. Questo ciclo peggiorerà le cose di mese in mese.
  • Il tuo budget. Le decisioni sbagliate costano denaro. E doverlo correggere potrebbe costare anche di più. Pubblica annunci social inappropriati e perdi tutto il tuo budget per niente.
  • I vostri clienti. Se non riesci a vedere cosa sta succedendo con il tuo traffico: da dove viene, come i visitatori esplorano il tuo negozio e i tuoi prodotti, come reagiscono – non puoi guidarli, non è possibile comunicare con loro, e non puoi influenzare le loro decisioni.
  • Il tuo brand. Se non riesci a entrare in contatto con i tuoi clienti nel modo in cui si aspettano, perderai la loro lealtà. È fondamentale leggere le esigenze dei clienti in base al loro comportamento.
  • I tuoi affari. Senza dati aziendali, vagherai nell'oscurità, perdere compagni fedeli, soldi, e la tua identità come marchio. La tua attività andrà persa.

Vantaggi del monitoraggio dei dati aziendali

  • Prenderai decisioni aziendali ben ponderate, supportato da statistiche e tendenze. Non più supposizioni, gioco d'azzardo, e sperando. Solo precisione ed efficienza.
  • La tua risposta a eventi importanti sarà più rapida. Con tendenze visibili, sarai in grado di offrire esattamente ciò di cui i clienti hanno bisogno: prodotti più rilevanti, più servizi, e più attenzione.
  • Controlla i budget sulle campagne commerciali. Scopri cosa stanno cercando le persone e fai un'offerta che soddisfi i loro desideri e intenti. L'uso dell'analisi aziendale ti aiuta a massimizzare ogni dollaro speso.
  • Vantaggio contro i concorrenti. Passa dall'analisi descrittiva a quella predittiva. Avere dati essenziali aprirà prospettive; ti mostrerà come migliorare il tuo business e crescere. Pianifica la tua strategia in base ai dati e sii un passo avanti rispetto ai tuoi concorrenti.

Misura tutto e prendi decisioni basate sui dati per il successo.

Come misurare le prestazioni della tua azienda

Per misurare il successo, hai bisogno degli strumenti adeguati. L'attività di e-commerce differisce dalle altre società online in quanto comporta transazioni dirette.

La semplice analisi del traffico non ti farà vincere la partita. Hai bisogno di uno strumento che combini e combini un'ampia gamma di dati – traffico web, vendita, prestazioni del sito web, e attività di marketing.

L'unico strumento al momento che ti dà tutto questo è Google Analytics (o GA). Ed è gratuito. Oltre 29 milioni di siti web utilizzano GA per monitorare la propria efficienza, secondo BuiltWith data. Google Analytics è lo strumento più utilizzato per monitorare le prestazioni aziendali online.

Usa GA per ottenere tutti i dati aziendali del tuo negozio online in un unico posto in modo rapido e semplice.

Cos'è Google Analytics

Google Analytics è un servizio di analisi web offerto da Google che traccia e segnala il traffico del sito web. Google ha lanciato il servizio a novembre 2005 come servizio solista, ma attualmente fa parte di Google Marketing Platform.

GA ha la missione di fornire alle aziende uno strumento gratuito per raccogliere e analizzare i dati in un unico posto. Ciò consente di acquisire una comprensione più approfondita dei clienti e di prendere decisioni calcolate.

Per aziende di livello aziendale, Google offre una soluzione avanzata – Analytics 360. Fornisce analisi avanzate, rapporti non campionati, Esportazione di Google BigQuery, attribuzione basata sui dati, e più.

Perché utilizzare Google Analytics

Google Analytics è GRATIS, e ti fornisce informazioni cruciali sulla tua attività e sui tuoi visitatori. Fornisce:

  • Dati sulla sorgente di traffico
  • Dati di vendita
  • I tassi di conversione
  • Dati demografici dei clienti
  • Dispositivi e tecnologie utilizzati dai tuoi visitatori
  • Paese d'origine
  • Informazioni sulle tue campagne di marketing
  • Velocità di caricamento del sito Web per i visitatori

Puoi usare questi dati per:

  • Traccia di email marketing di successo. Utilizza GA per capire quanti visitatori arrivano sul tuo sito tramite email per calibrare il successo della tua newsletter.
  • Misurare il coinvolgimento dei visitatori. Più a lungo un cliente rimane nel tuo negozio online, più sono coinvolti.
  • Misurare gli sforzi di marketing. Tieni traccia del tuo traffico proveniente dai social media e dai motori di ricerca per misurare l'efficacia delle tue campagne di marketing.
  • I tassi di conversione. Scopri quanti dei tuoi visitatori diventano clienti paganti. È ottimo per monitorare i dati di vendita e i tassi di conversione.
  • Visualizzare imbuti di vendita. Utilizza il monitoraggio degli obiettivi e le visualizzazioni della canalizzazione per comprendere meglio la procedura di pagamento e ottimizzarla.

Come le aziende utilizzano Google Analytics nella pratica

Abbiamo esaminato ovvi motivi per utilizzare GA per misurare l'efficacia. Ma cosa c'è dopo? Come usi questi dati? In breve: ottimizza le prestazioni e pianifica il tuo prossimo passo verso l'alto.

Vediamo come le aziende utilizzano le informazioni rivelate durante il data mining e l'analisi.

Come di 2018, 60 per cento delle organizzazioni ha utilizzato le proprie informazioni sui dati guidare costi ed efficienza dei processi. Mentre 57 per cento di loro ha ammesso, stavano costruendo la loro strategia aziendale basata sull'analisi dei dati.

Come le aziende utilizzano i dati


I dati analitici danno alle aziende chiarezza ed efficienza

Alternative a Google Analytics

Google Analytics ha molte alternative. Alcuni sono gratuiti, e altri no. Alcuni offrono caratteristiche uniche, mentre altri copiano solo GA. I seguenti sono i più utilizzati (non cinese, dal modo in cui) strumenti ordinati per utenti (basato sui dati BuiltWith).

Yandex.Metrica

(2+ milioni di utenti)

È l'unica alternativa gratuita dalla lista. Oltre ai normali rapporti sul traffico, offre scorrimento, clic-, link-maps, e analisi delle forme. Plus, registrazioni di sessioni. Ho già detto che è tutto gratuito??

Matomo

(780+ migliaia di utenti)

Questi ragazzi sono preoccupati per la privacy e la proprietà dei dati. Matomo è gratuito solo se lo ospiti sul tuo server. Per lo più copia GA ma offre report SEO. Uno strumento di tendenza in aumento!

HotJava

(760+ migliaia di utenti)

Più uno strumento aggiuntivo a Google Analytics, piuttosto che un'alternativa. Forniscono mappe di calore, registrazioni di sessioni, sondaggi, e sondaggi: un marchio affidabile e un partner affidabile.

E-commerce avanzato di Google Analytics

L'e-commerce avanzato GA è un'estensione incorporata del normale Google Analytics. Dopo l'attivazione, inizia a raccogliere dati sui tuoi prodotti, vendita, imbuto, e attività di marketing, fondendolo con l'analisi dei dati web, così, creare un vero e proprio percorso del cliente.

Ci sono oltre 14 milioni di siti web di e-commerce a livello globale, e 10 per cento di loro (1.5 milioni di) utilizza l'e-commerce avanzato per monitorare le metriche aziendali.

Se sei..

  • vendita di prodotti online;
  • desidera aumentare le prestazioni di pagamento;
  • voglio sapere come la pubblicità spinge le vendite;
  • o desideri tracciare gli attributi del prodotto come dimensioni o metriche personalizzate;

..allora l'e-commerce avanzato è un must per te per stare al passo 90 per cento del mercato.

Casi d'uso dell'e-commerce avanzato GA:

  • Tieni traccia delle vendite nelle categorie "consigliate" o "più viste". Hai bisogno di rivedere il tuo merchandising?
  • Ispeziona i movimenti all'interno del carrello (o cestino) – aggiungendo, eliminazione, rapporto visto / venduto. Indaga dove e perché i tuoi clienti scompaiono.
  • Visualizza tutti i passaggi eseguiti dal cliente prima di un acquisto. Forse puoi accorciare la strada e renderla più veloce.

Parleremo più avanti dei vantaggi dell'e-commerce avanzato di Google Analytics, esplorando i rapporti.

Google Analytics è gratuito

totalmente! Ma non del tutto. Sebbene la versione gratuita offra agli utenti un'enorme massa di informazioni dettagliate, non può soddisfare tutti i requisiti delle aziende Enterprise. Ricorda Google Marketing Platform e le sue analisi 360 soluzione? Si può. Ed è pagato.

Ma non preoccupatevi, non ti stai perdendo nulla che ti possa cambiare la vita. La differenza ha senso solo per i grandi giocatori con un traffico enorme:

  • 400 massimo di viste di proprietà invece di 200 (più tardi sulla struttura)
  • SLA sull'aggiornamento dei dati (4 ore)
  • Reportistica cumulativa tra proprietà
  • Modello di attribuzione avanzato (qualunque cosa significhi)
  • Supporto per i partner (il più prezioso)

Quanti di questi oggetti ti semplificheranno la vita? Attenersi alla versione gratuita, principalmente perché lo farà salvarti 150,000 USD all'anno – è qui che inizia il prezzo.

Utilizza l'e-commerce avanzato di Google Analytics per i negozi online. È potente, accurato, e gratuito.

Come funziona Google Analytics

Puoi saltare questo se non ti interessa l'argomento. Ma ti perderai alcune cose interessanti.

Il codice

Google Analytics aggiunge un blocco di codice JavaScript su tutte le pagine del tuo sito web. Quando gli utenti visualizzano una pagina, questo codice JavaScript fa riferimento a un file JavaScript, avviare un processo di monitoraggio per Analytics. L'operazione recupera i dati sulla richiesta della pagina attraverso vari mezzi. Invia queste informazioni al server di Analytics tramite un elenco di parametri allegato a una richiesta di immagine a pixel singolo.

Sembra difficile? Dai un'occhiata a questo facile seguire il flusso.

schema di funzionamento di google analytics


Lungo viaggio di dati. Fonte dell'immagine: orbitmedia.com

La struttura del pannello di amministrazione

Una volta che il codice è nel codice, puoi accedere al pannello di amministrazione. Vedrai la struttura gerarchica – account, Proprietà, e vista. Parleremo della configurazione di Google Analytics nel prossimo capitolo, ma prima, voliamo attraverso la struttura.

struttura dell'account google analytics

Struttura dell'account Google Analytics

account

L'utilizzo di Google Analytics richiede almeno un account. Questa è una casa per tutti i tuoi dati aziendali – il tuo sito web, blog, sottodomini, o altra risorsa di proprietà. Ed è suddiviso in stanze diverse – Proprietà.

Ogni utente ha la chiave per entrare in questa casa, ma non necessariamente in qualsiasi stanza. Ogni account può avere fino a 50 Proprietà. Se hai più attività commerciali, potresti voler utilizzare account diversi per loro.

Proprietà

Se desideri suddividere l'accesso a diverse risorse relative a un'attività per diversi tipi di utenti – utilizzare Proprietà. Ogni proprietà ha un codice di monitoraggio personale. Proprietà = sito web, app, o sottodominio. Queste sono le tue stanze.

La redazione può monitorare solo il blog. Il team delle risorse umane deve seguire il portale delle carriere, il team di e-commerce probabilmente si preoccuperà solo delle prestazioni del negozio. E l'imprenditore può avere una proprietà separata per vedere l'intera immagine.

vista

Ma cosa c'è dentro la stanza?

Possiamo confrontare le viste con diversi angoli di vista o finestre. Ogni visualizzazione è i tuoi dati ma con filtri diversi. Per esempio, per analizzare il traffico proveniente da un determinato paese o da dispositivi specifici. O, questa è una pratica comune per escludere le visite dei colleghi della tua azienda e le tue.

Lo stesso con le finestre. Se guardi nella stanza attraverso diverse finestre, non vedrai la stessa immagine. Una proprietà può avere 25 Visualizzazioni.

Guarda il video di Google se hai ancora domande.

I cookie e l'identificazione

Per sapere che due sessioni o clic diversi appartengono allo stesso utente, Google Analytics assegna un identificatore univoco a ogni utente quando accede al tuo sito web. Si chiama ID cliente e viene generato in modo casuale. Qualsiasi azione dell'utente e l'identificativo associato vengono registrati e memorizzati nei cookie del browser.

L'utilizzo dei cookie consente a GA di identificare utenti unici tra le sessioni nello stesso browser, ma può non riuscire a identificare gli utenti che accedono al sito web con browser o dispositivi diversi.

Un cookie HTTP (chiamato anche web cookie, Cookie di Internet, cookie del browser, o semplicemente cookie) è una piccola porzione di dati memorizzata sul computer dell'utente dal browser web durante la navigazione in un sito web.

Precisione di Google Analytics

È difficile ammetterlo, ma Google Analytics, anche Analytics 360, non è 100 percentuale di precisione. Buone notizie: La precisione GA è da qualche parte nel mezzo 95-99 per cento.

Perché succede?

Solo perché abbiamo così tante interfacce e dispositivi per comunicare con il web, GA è tecnicamente incapace di associare ogni sessione a un utente identificato. Visitare un sito Web con browser diversi (Chrome o Safari) o app (App Facebook o Twitter) – tutti possono essere utenti diversi per GA, anche se è la stessa persona.

Ecco perché Google Analytics utilizza il campionamento. Non ti disturberemo con la matematica, prendi questo esempio dall'assistenza di Google:

“Se si volesse stimare il numero di alberi in un'area di 100 acri dove la distribuzione degli alberi era abbastanza uniforme, potresti contare il numero di alberi in 1 acro e moltiplicare per 100, oppure conta gli alberi in mezzo acro e moltiplicali per 200 per ottenere una rappresentazione accurata dell'intero 100 acri. "

Google Analytics ti consente di organizzare i dati di più risorse web (o anche aziende) in un posto ed esploralo da diverse angolazioni. Utilizza i cookie per identificare gli utenti, ma a volte fallisce e utilizza la sintesi statistica.

Come configurare Google Analytics

  1. Iscriviti a Google Analytics. Ti verrà chiesto di creare un account Google se non ne hai uno.
  2. Aggiungi il tuo sito web a Google Analytics. Questo passaggio consente a GA di funzionare in tutto il sito.
  3. Ottenere il vostro ID proprietà web. Questo è il codice di monitoraggio univoco generato da GA. Può essere trovato in Amministratore → Proprietà → Informazioni di monitoraggio → Codice di monitoraggio.
  4. Aggiungi il codice di monitoraggio direttamente dopo <testa> tag del tuo sito web. Avrai bisogno di accedere al codice del tuo sito web.
  5. Verifica che il codice funzioni. Visita l'account GA per farlo.

Come configurare Google Analytics con Ecwid

L'impostazione di Google Analytics con il tuo negozio Ecwid è quasi la stessa, ma non richiede la gestione del codice.

Quando hai un ID di monitoraggio, accesso to your Ecwid control panel, vai a Impostazioni → Tracciamento & Analytics and enter the web property ID from into the Google Analytics ID field in UA-XXXXX-YY format.

All'interno 24 ore, GA inizierà a monitorare i dati sui visitatori del tuo negozio, e puoi generare rapporti pertinenti per aiutarti a ottimizzare la tua attività.

Per istruzioni dettagliate con screenshot, visita Come Aggiungere Google Analytics per il Tuo Negozio Online.

I migliori plugin di Google Analytics per WordPress

Se utilizzi WordPress come piattaforma principale per un'attività online, quindi hai la possibilità di utilizzare plug-in di terze parti per installare Google Analytics sul sito web.

Optimonster, un blog sull'ottimizzazione del tasso di conversione, fornisce il seguente elenco in alto a partire da maggio 2020.

Top 3 sono:

  1. MonsterInsights - un leader con 2+ milioni di installazioni attive.
  2. ExactMetrics: è gratuito.
  3. Analizza – con estensioni avanzate.

I migliori plugin di Google Analytics per Ecwid

Il Ecwid Mercato Delle App ospita diverse app per aiutarti con i rapporti sulle vendite e l'analisi del traffico nel tuo negozio online.

Top 3 sono:

  1. Convead. Visualizzare imbuti di vendita, segmentare i clienti, e fornire consigli personalizzati sui prodotti.
  2. MonkeyData. L'app controlla i dati del tuo negozio ogni ora per aggiornare le metriche critiche del negozio.
  3. cricca Statistiche. Conversioni in tempo reale, vendite di prodotti e categorie, tempo per l'acquisto, e le entrate del tuo negozio online.

Configurazione delle preferenze di Google Analytics

Ora, quando hai un ID monitoraggio Google installato nel tuo negozio, tuffiamoci nelle preferenze dell'amministratore. Ce ne sono molti, ma non preoccuparti, hanno tutti suggerimenti su cosa significano e perché usarli.

Ecco l'intera struttura.

amministratore di google analytics


Struttura amministrativa di Google Analytics

Ci sono alcune sezioni essenziali che devi controllare per assicurarti di ottenere i dati corretti.

account

  • Impostazioni dell 'account. Contiene informazioni di base su di te. Ha anche tutti gli accordi tra te e Google. Assicurati di selezionarli o deselezionarli.
  • Tutti i filtri. Questo è il posto dove filtrare i bot o il traffico aziendale, per esempio.
  • Cambia cronologia e cestino. Due sezioni che ti consentono di ripristinare le cose in caso di errore.

Proprietà

  • Impostazioni proprietà. La sezione contiene regole generali relative a un sito Web o un'app, come nome o settore.
  • Informazioni di monitoraggio → Codice di monitoraggio. Il luogo in cui prendi l'ID di monitoraggio o un tag di monitoraggio del sito web globale.
  • Informazioni di monitoraggio → Raccolta dati. Un posto per attivarsi remarketing.
  • Informazioni di monitoraggio → Conservazione dei dati. Dì a Google di conservare i tuoi dati per un tempo illimitato. Una cosa GDPR.
  • Definizioni del pubblico → Segmenti di pubblico. Crea segmenti di pubblico per il remarketing qui. Utilizza segmenti o parametri per un targeting preciso.

vista

  • Visualizza impostazioni. Imposta un fuso orario, moneta, e il nome. La sezione ha una preziosa casella di controllo: Escludi tutti gli hit da bot e spider noti. Assicurati di controllare.
  • obiettivi. La sezione più critica, dove definisci ciò che misuri. Ha una varietà di preset. Ogni vista può avere 20 obiettivi, e gli obiettivi sono diversi per le diverse visualizzazioni.
  • Impostazioni e-commerce. In quest 'area, attivi i rapporti e-commerce avanzato.

Esamina tutte le impostazioni una per una e attiva tutto ciò di cui hai bisogno. È facile con i suggerimenti, ha solo bisogno di un po 'di tempo. Ma i dati puliti valgono l'investimento.

Rapporti di Google Analytics

Prima di poter creare rapporti personalizzati, e ottieni informazioni dettagliate sulla tua attività, familiarizzare con la dashboard di Google Analytics.

Rapporti GA: traffico web

Quando accedi per la prima volta a GA, vedrai una schermata come questa:

rapporti di Google Analytics

Esplora i rapporti di Google Analytics uno per uno.

Diamo un'occhiata a ciascun elemento di questa dashboard più in dettaglio:

  1. Utilizzare questo campo per modificare l'intervallo di date per ogni report.
  2. Questo grafico mostra le variazioni del traffico giornaliero. La visualizzazione predefinita mostra il numero totale di sessioni.
  3. Questa sezione mostra critici per il traffico e il coinvolgimento dei dati, tra visualizzazioni di pagina, la frequenza di rimbalzo, e ogni durata della visita. In generale, il vostro obiettivo dovrebbe essere quello di aumentare di un visitatore medio di durata di sessione, ridurre la frequenza di rimbalzo, e aumentare le visualizzazioni di pagina.
  4. Questo grafico a torta offre una rapida panoramica del numero di ripetere vs. nuovi visitatori. Un numero maggiore di visitatori indica fedele, i clienti di ritorno.
  5. Utilizzare il Personalizzazione sezione per la creazione di cruscotti personalizzati per voi o il vostro team.
  6. Il In Tempo Reale pannello di controllo mostra il traffico e il coinvolgimento di figure in un live, base in tempo reale.
  7. Utilizzare il Pubblico sezione per eseguire il drill down sui dati relativi al tuo pubblico, in posizione, browser, piattaforma, dati demografici, e interessi. Puoi anche eseguire analisi di coorte e visualizzare il flusso del tuo pubblico attraverso il tuo sito.
  8. Il Acquisizione la sezione mostra come l'avete acquistato i vostri clienti, se attraverso la ricerca, sociale, riferimenti, pubblicità, o visite dirette da digitare l'URL del tuo sito nella barra del browser.
  9. Utilizzare il Comportamento scheda per capire come i visitatori interagiscono con il tuo sito. Oltre a misurare la velocità del sito e la popolarità del contenuto per pagina, qui puoi anche condurre test A / B per identificare il miglior layout di pagina possibile per il massimo coinvolgimento.
  10. Il Le conversioni la sezione è utile per il monitoraggio dei tassi di conversione per i tuoi obiettivi. C'è anche una scheda separata per il monitoraggio dell'e-commerce, consentendo di controllare le vendite e le prestazioni del prodotto.

È facile da ottenere sopraffatto con tutte queste schede e sezioni, ma, come un negozio di e-commerce proprietario, non è necessario utilizzare più di un paio di rapporti.

La cosa più importante in questo momento è familiarizzare con la navigazione in GA e familiarizzare con i dati nelle diverse sezioni.

Per esempio, se volete vedere il traffico ripartizione per fonte, vorresti andare a Acquisizione → Tutto il traffico → Canali.

canali di raggruppamento di google analytics


Sorgenti di traffico raggruppate da Google Analytics

Questo sarebbe di mostrare come molti visitatori ricevuti da ogni fonte di traffico. Si può vedere una ulteriore ripartizione di traffico, andando a Tutto il traffico → Sorgente / Mezzo.

Questi rapporti sono incredibilmente potenti, ma non ti danno tutti i dati di cui hai bisogno. Per che, avete bisogno di un dashboard. Continua a leggere per scoprire come creare dashboard personalizzati.

Rapporti GA: E-commerce avanzato

Rapporti avanzati sul comportamento di acquisto ti aiuteranno a capire molto meglio i tuoi clienti.

Panoramica

Il rapporto Panoramica mostra lo stato generale del tuo negozio online e fornisce tre categorie di metriche correlate:

  • Entrate e tasso di conversione. Le entrate totali derivanti dall'e-commerce web o dalle transazioni in-app. Tasso di conversione e-commerce: la percentuale di visite che hanno portato a una transazione e-commerce.
  • Transazioni. Il numero totale di acquisti completati sul tuo sito.
  • Marketing. Statistiche sulle campagne, Codice coupon ordine, Affiliazione.

rapporto sui prodotti di e-commerce avanzato di google analytics


I rapporti E-commerce avanzato di GA si concentrano su prodotti e vendite. Fonte dell'immagine: simtechdev.com

Comportamento di acquisto

Il rapporto ti consente di vedere come i clienti stanno attraversando ogni fase del funnel di acquisto, quante sessioni completano il loro viaggio, e quanti abbandonano la canalizzazione in ogni fase. Basato su quello, puoi creare segmenti di utenti e analizzarne le caratteristiche. Basta fare clic sulle colonne blu per farlo.

rapporto sul comportamento di acquisto e-commerce migliorato di google analytics


Guarda come i clienti fluiscono attraverso la tua canalizzazione di vendita con l'e-commerce avanzato GA

Come accennato in Rapporto trimestrale sull'e-commerce di Monetate, il tasso di conversione medio per le attività di e-commerce in tutto il mondo è nella metà di 2.7 e 3.2 per cento. Quindi assicurati che il tuo sia in linea con questo benchmark.

Comportamento di checkout

Dopo aver raggiunto una cassa, i visitatori non sono ancora clienti; stanno ancora prendendo decisioni.

Google Analytics ha migliorato l'analisi del comportamento di checkout dell'e-commerce


Tieni d'occhio il comportamento del checkout. Aiuta i clienti a completare l'acquisto.

Il rapporto Analisi del comportamento di checkout ti offre una chiara panoramica di dove i consumatori lasciano precisamente nel processo di checkout. Hanno fatto molta strada per darti finalmente i soldi, ma qualcosa li ha distratti o spaventati. Scopri di cosa si trattava.

Prestazioni del prodotto

Questo rapporto racconterà la storia del tuo inventario: Prodotto, SKU del prodotto, categoria di prodotto, Marca del prodotto. Analizza le prestazioni del prodotto e organizzale per aumentare le vendite.

Performance di vendita

Il rapporto sul rendimento delle vendite contiene più dati finanziari correlati:

  • ID transazione
  • Entrate
  • Fiscale
  • Spedizione
  • Importo rimborsato
  • Quantità

Confronta le tue entrate e i costi di spedizione su un diagramma. Guarda lo stato di avanzamento di ciascuna funzione nelle dinamiche. Utilizza le dimensioni secondarie per ulteriori informazioni sul tuo pubblico e sulle vendite.

Prestazioni elenco prodotti

Il rapporto sul rendimento dell'elenco di prodotti ti aiuta a capire come vengono bloccati, categorie, e i risultati della ricerca portano al prodotto.

Puoi avere solo una categoria – "Tutti i prodotti." Ma se organizzi l'inventario in più categorie, utilizzando "Nuovo,"Consigliato a te,"O" Bestseller "per stimolare l'interesse degli acquirenti, il rapporto sul rendimento dell'elenco di prodotti ti dirà quale funziona meglio e ti porta più entrate.

Un altro esempio di utilizzo: combinare prodotti con un rendimento scarso a categorie ben performanti. Puoi anche organizzare una svendita stagionale combinando più prodotti correlati in una categoria "Saldi".

Marketing

Questa sezione fornisce una panoramica delle prestazioni delle principali iniziative di marketing. Raccoglie i dati su:

  • Promozioni interne
  • Buoni ordine
  • Buoni prodotto
  • Codice di affiliazione

Parleremo di tutti i rapporti di marketing dell'e-commerce avanzato di Google Analytics e di come utilizzarli per aumentare le vendite in un altro post del blog. Fammi sapere se lo vuoi subito, e mi metto a scrivere.

TLDR. Guarda questo video eccellente e dettagliato di Luc Durand, un esperto con un background di 15 anni nel settore web, per imparare a utilizzare i rapporti GA. Luc è un vero professionista; aiuta le piccole imprese a padroneggiare il marketing digitale.

Come utilizzare Google Analytics

Ora, dopo aver esaminato tutte le impostazioni e i rapporti, potresti voler ottenere un'azione! Accedi al tuo account Google Analytics. Far’s go!

Panoramica e personalizzazione della dashboard di Google Analytics

La prima cosa che vedrai entrando nel pannello di amministrazione di Google Analytics è la dashboard. La dashboard è il cuore di Google Analytics. Mentre è possibile visualizzare le singole relazioni di navigazione per ogni sezione, la dashboard ti fornisce dati critici sul tuo negozio a colpo d'occhio:

  • Le sessioni di
  • utenti
  • La frequenza di rimbalzo
  • Utenti attivi in ​​questo momento
  • Informazioni sui canali di traffico
  • Statistiche degli eventi
  • Informazioni sulla conservazione
  • Geo e dispositivi

Questi brevi rapporti verranno visualizzati nei widget come grafici o tabelle.

La prima cosa che si vuole fare in GA è quello di creare un dashboard personalizzato per il tuo negozio. Una volta creato, si può personalizzare per mostrare i diversi segmenti e metriche quali il traffico, entrate, i tassi di conversione, ecc.

Per creare una nuova dashboard, vai al menu principale sul lato sinistro dello schermo. Trova Personalizzazione → Dashboard → Crea. Dovresti vedere un pop-up come questo:

dashboard personalizzate di google analytics


Crea una dashboard per vedere rapidamente l'intera immagine

Scegli "Dashboard iniziale," Dagli un nome, e fare clic su Crea Dashboard.

Si dovrebbe vedere una schermata simile a questa:

dashboard di Google Analytics

Questo pannello ha spazio per 12 diversi widget. Ogni widget consente di visualizzare un determinato set di dati di vostra scelta. Puoi anche aggiungerne uno facendo clic su "Aggiungi widget". Dovresti quindi vedere una schermata come questa:

creazione di una dashboard in google analytics

Qui, è possibile scegliere un nome per il widget e il tipo di grafico. Si può anche cambiare la metrica visualizza, così come il widget del raggruppamento.

Dopo aver cliccato su "Salva,"Questo widget verrà aggiunto alla tua dashboard.

Puoi anche creare sessioni personalizzate facendo clic su "Aggiungi segmento".

aggiunta di segmenti alla dashboard di Google Analytics

Per impostazione predefinita, GA mostra i dati di Tutte le sessioni: questo significa che inizialmente ti mostrerà tutto il traffico, indipendentemente dalla fonte. È possibile modificare questo per mostrare solo i dati a proprio piacimento, se i nuovi visitatori, traffico a pagamento, il traffico organico, il traffico mobile, ecc.

segmenti predefiniti di Google Analytics

Dal recupero di dati da diverse sessioni e la creazione di widget personalizzati, è possibile ottenere una panoramica dettagliata del tuo negozio di prestazioni.

Naturalmente, lavorare con tutti questi dati possono essere fonte di confusione per chiunque analytics. Se avete domande specifiche, le probabilità sono che qualcun altro le abbia già avute. Controllare il GA forum di assistenza per avere una visione migliore del funzionamento dei dashboard personalizzati.

Dashboard essenziali di Google Analytics per negozi di e-commerce

Una delle più potenti risorse per Google Analytics è il GA Soluzioni Galleria.

Questa è una ricercata collezione di dashboard personalizzati, segmenti, e report dal team di Google Analytics. È una risorsa eccellente per i proprietari di piccole imprese che lottano per capire come funzionano i rapporti GA.

Puoi utilizzare uno di questi modelli di soluzioni per il tuo negozio facendo clic su Importare pulsante che appare accanto al nome del modello.

Galleria delle soluzioni GA

Sperimenta con i dashboard di Google Analytics per trovare quello che funziona per la tua azienda.

In alternativa, è possibile utilizzare questi report per il log in nel tuo account google Analytics e di andare a Dashboard → Nuova Dashboard. In questa schermata, fare clic su Importa dalla galleria to create a custom dashboard from the GA Solutions Gallery.

Importazione della dashboard di Google Analytics dalla galleria

Si non devi usa uno dei dashboard di questa galleria, ma ti consigliamo vivamente di farlo quando inizi. Non solo avrete una migliore comprensione di come i professionisti per organizzare i loro dati, ma risparmierai anche molto tempo.

Come impostare e utilizzare i segmenti di pubblico di Google Analytics

Come separare tutto il tuo traffico per età, posizione geografica, il valore medio dell'ordine, o pagine visitate?

Utilizza i segmenti di pubblico GA.

Puoi trovare le impostazioni del pubblico in Amministratore → Proprietà → Definizioni del pubblico → Segmenti di pubblico.

Segmenti di pubblico di Google Analytics


Trova i segmenti di pubblico nelle impostazioni della proprietà

Che cos'è il pubblico di Google Analytics?

Il pubblico in GA è un gruppo di persone che si adattano a un filtro definito da te. Non conoscerai i loro nomi, e-mail, o qualsiasi altra informazione privata, ma li avrai tutti imballati in uno solo.

Averli tutti isolati, puoi applicare le metriche solo per vedere la loro efficacia, o eseguire campagne promozionali (se GA è sincronizzato con Google Adwords) mirando solo a loro.

Come impostare i segmenti di pubblico GA?

Ci sono tre modi per farlo:

  • prendi un pubblico predefinito integrato progettato da Google;
  • importazione dalla galleria della comunità;
  • o crea un pubblico personalizzato.

Puoi anche creare un pubblico basato sul segmento, ma è anche personalizzato, non&#8217;t? Sezione Gog to Segment (a seguire) scoprire di più.

Segmenti di pubblico consigliati da Google

  • Elenco intelligente: Google utilizzerà l'apprendimento automatico per crea il pubblico per te.
  • Tutti gli utenti: Tutti gli utenti del tuo sito o della tua app.
  • Nuovi utenti: Utenti con una sola sessione sul tuo sito o app.
  • Utenti di ritorno: Utenti con più di una sessione sul tuo sito o app.
  • Utenti che hanno visitato una sezione specifica del mio sito / app: Specifica l'URL o la directory sul tuo sito, o uno schermo nella tua app, e tutti coloro che lo visiteranno andranno all'udienza.
  • Utenti che hanno completato una conversione all'obiettivo: Tutti coloro che hanno raggiunto l'obiettivo. Dovrai creare un obiettivo per utilizzare questo.
  • Utenti che hanno completato una transazione: Tutti gli utenti con più di zero transazioni.

Questi segmenti di pubblico predefiniti sono sufficienti per coprire la maggior parte dei casi d'uso, ma se hai qualcosa di più complicato in mente, Il pubblico personalizzato è la tua strada.

Importa dalla galleria

Questo è un modo semplice per esplorare ciò che le persone usano e trovare un'idea che funzioni per te.

Galleria del pubblico di Google Analytics


Leggi i commenti, scopri perché alle persone piacciono questi segmenti di pubblico

Segmenti di pubblico personalizzati GA

Per creare un pubblico di Google Analytics da zero, sarà necessario:

Amministratore → Proprietà → Definizioni pubblico → Segmenti di pubblico → Nuovo pubblico

Segmenti di pubblico personalizzati di Google Analytics


Crea segmenti di pubblico personalizzati quando devi migliorare il targeting per prestazioni migliori

Come vedi, numerosi filtri ti aspettano all'interno. Non c'è bisogno che li esaminiamo tutti adesso.

Assicurati solo di sapere a chi ti rivolgi, perché, e cosa farai con loro.

Modi per utilizzare i segmenti di pubblico GA

L'utilizzo di segmenti di pubblico diversi ti aiuterà a comprendere meglio i tuoi visitatori e a ottimizzare il tuo sito web, negozio online, o anche il business: progettare prodotti specifici, servizi, viaggi dei clienti, e, complessivamente, esperienza.

Incontrali, prevederli, e soddisfare le loro aspettative. Nella nostra vita quotidiana, noi lo chiamiamo costruire relazioni.

Reese Garcia, Direttore della ricerca a pagamento – eCommerce su KlientBoost, condivide le sue opinioni su come puoi utilizzare i segmenti di pubblico. E sta parlando remarketing prima. È un vero professionista e non smette mai di esplorare. Questo è un esempio del suo pubblico personalizzato.

Esempio di pubblico personalizzato di Google Analytics


Reese sta giocando duro per massimizzare il rendimento del remarketing basato su segmenti di pubblico personalizzati

Quando si tratta di creare segmenti di pubblico per il remarketing in Google Analytics, le opzioni sono quasi illimitate.Reese Garcia

Che cosa sono i segmenti di Google Analytics e come utilizzarli

Il segmento GA è un sottoinsieme isolato dei dati sul traffico in base ai filtri impostati, come l'età, nazione, attività di acquisto, o dispositivi.

Per esempio, puoi creare un segmento di utenti che acquistano regolarmente una sorta di prodotto e scoprire da quale paese provengono. O al contrario, un segmento basato sulla posizione geografica ti dirà cosa acquistano di solito le persone di un determinato paese.

Potresti chiedere: "Qual è la differenza tra segmenti di pubblico e segmenti?”

In parole semplici – la proposta. Il pubblico viene utilizzato per scopi commerciali, mentre i segmenti sono per il reporting e l'analisi in tempo reale. Tuttavia, i segmenti e i segmenti di pubblico possono essere uguali.

Come puoi utilizzare i segmenti

  • Confronta la conversione del segmento A con tutte le conversioni di traffico.
  • Compare Segments A website load speed with Segment B.
  • Scopri come i millennial arrivano nel tuo negozio.
  • Scopri quali dispositivi (utenti di questi dispositivi, naturalmente) portarti più entrate.
  • E così via, e così via.

Tutti questi segmenti possono essere confrontati successivamente, convertito in grafici, importato in Segmenti di pubblico.

Trova il segmento più redditizio e crea un pubblico basato su di esso. Utilizza il pubblico per il remarketing o le campagne di annunci della rete di ricerca per aumentare le vendite.

È così che di solito funziona. Nessuna magia.

Creazione del segmento di Google Analytics

… è facile. L'unico problema che potresti incontrare è prendere una decisione: quale segmento ti serve. La varietà di filtri è pazzesca!

Ma come nel caso del pubblico, Google è qui per aiutarti. I primi segmenti che vorrai testare sono i preset. Ce ne sono molti.

Apri qualsiasi rapporto, e nella parte superiore della pagina, vedrai i segmenti selezionati. Fare clic su Aggiungi segmento.

Google Analytics Aggiungi segmento

Vedrai i segmenti predefiniti creati da Google.

Prova ad aggiungere un segmento qualsiasi alla dashboard e confronta le metriche. La visualizzazione ti darà informazioni su come funziona e su cosa potresti voler vedere dopo.

Questo ci porta al capitolo successivo su come puoi utilizzare Google Analytics per misurare il successo del tuo negozio.

Confronto dei dati in Google Analytics

Confrontando dati e periodi verrà visualizzato un progresso dinamico (tendenze) del tuo negozio e delle tue attività.

Confronto dei periodi in Google Analytics

Perché dovresti farlo?

Per esempio, hai cambiato il design del tuo negozio online e vuoi sapere come sono cambiate le metriche sul traffico questo mese rispetto al mese precedente.

Per confrontare due diversi intervalli di date, seleziona la casella di controllo Confronta, seleziona Personalizzato, Periodo precedente, o l'anno precedente. Utilizza i controlli per impostare il secondo intervallo di date. Fare clic su Applica.

Google Analytics Confronta date periodi


Prova a confrontare periodi diversi per trovare le tendenze

Confronto di segmenti in Google Analytics

Ne abbiamo già parlato in precedenza, ma ecco un'immagine che racconta la storia.

Confrontiamo tutto il traffico con il traffico da cellulari. Come ricordi, dopo di che, Posso lasciare solo un segmento (come Mobile) e continua ad esplorarlo solo.

Google Analytics confronta i segmenti (Mobile)


Prova questo semplice esempio. Scopri il rendimento dei tuoi clienti mobili.

Confronto dei canali di traffico in Google Analytics

Puoi usare Segmenti per farlo per analisi complesse, ma puoi utilizzare le caselle di controllo vicino a ciascun canale in Acquisizione → Tutto il traffico → Canali rapporto per uno sguardo. Date un'occhiata. Seleziona le caselle, fare clic su Traccia righe.

Google Analytics Confronto dei canali di traffico


Confronta i canali di traffico per trovare quello che genera più entrate

Confronto delle prestazioni del prodotto in Google Analytics

Ciò che vende meglio, e cosa porta tutti i soldi? Il business è pensato per generare profitto; altrimenti, non ha alcun senso negli affari.

Analizzare i tuoi prodotti è una cosa importante, e puoi trovare tantissime informazioni su come vengono venduti i tuoi prodotti nel Rapporto sul rendimento dei prodotti della sezione E-commerce avanzato. Guardare dentro Conversioni → E-commerce → Rendimento del prodotto esplorare:

  • Soddisfazione del cliente per il numero di rimborsi
  • Indagare sui "prodotti problematici" che nessuno acquista
  • Correggi le pagine dei dettagli del prodotto

Confronto delle prestazioni dei prodotti nell'e-commerce avanzato di Google Analytics


Concentrati su ciò che è importante. Fonte dell'immagine: Patrick Han su medium.com.

Crea segmenti, confrontare i dati, misurare tutto! Cerca le lacune e le prospettive.

Funzionalità avanzate di Google Analytics e suggerimenti utilizzabili

Stai andando bene. Sei andato così lontano!

Ora, quando stai leggendo questo, conosci tutte le basi di Google Analytics:

  • I vantaggi e le modalità di monitoraggio dei dati aziendali.
  • In che modo Google Analytics aiuta ad analizzare i big data e come funziona.
  • Il motivo per cui i rapporti E-commerce avanzato di GA cambiano il gioco.
  • Come impostare e utilizzare Google Analytics nel modo giusto e raccogliere dati precisi.
  • Il potere di analisi di segmenti e audience, segnalazione, e pubblicità.
  • Perché confrontare i segmenti di traffico, prodotti, e regole dei periodi di data.

È ora di passare alle funzionalità avanzate di GA: automazione, monitoraggio end-to-end, ricerca in loco, e reportistica aziendale.

Google Analytics Insights: porre domande

Sapevi che puoi porre domande a Google Analytics?

Per esempio, Puoi chiedere: "Qual è stato il tasso di conversione medio la scorsa settimana?"E GA ti mostrerà il grafico in pochi secondi.

La funzione di risposta alle domande fa parte dello strumento Google Analytics Insights e utilizza l'apprendimento automatico per analizzare la tua richiesta e ottenere i dati più pertinenti.

Per provare tu stesso la funzione, vai a qualsiasi vista GA che contenga dati e utilizza la casella di ricerca nella parte superiore dello schermo – è sempre lì.

Risposte alle domande di Google Analytics


Chiedi indicazioni a Google Analytics

Ma prima di utilizzare la funzione di risposta, assicurati che la tua richiesta sia il più specifica possibile. L'apprendimento automatico è intelligente, ma è pur sempre una macchina.

Best practice da seguire per porre domande a Google Analytics:

  • Utilizza la terminologia relativa a metriche / dimensioni (Paesi, utenti, Entrate, ecc.)
  • Specifica gli intervalli di date (la settimana scorsa, l'anno scorso, oggi, ecc.)
  • Periodo di crescita (A / a, Mamma, ecc.)
  • Usa la lingua esatta per eventi e obiettivi personalizzati ("Quanti Goalname?”)

Se la domanda che vuoi porre corrisponde all'elenco, si sta bene ad andare.

Guarda le seguenti istruzioni di Neha Bansal di Google. È stata lei a progettare la funzione di risposta alle domande.

Raggruppamento dei canali personalizzato: precisione avanzata

Purtroppo, Google Analytics non può essere sempre corretto, suddividendo il traffico per i canali di origine. A volte, semplicemente non è in grado di identificarlo correttamente e assegna agli utenti in qualche modo la verità, in base a qualsiasi trigger disponibile.

Raggruppamento dei canali predefinito di Google Analytics


A volte, semplicemente non è abbastanza

Il raggruppamento dei canali predefinito (Manuale GA) non è perfetto, sebbene contenga la maggior parte delle principali varianti di sorgenti:

  • Diretto
  • ricerca organica
  • Sociale
  • Email
  • Referral
  • Ricerca a pagamento
  • Schermo
  • Altri

A volte puoi trovare traffico da Facebook (con referrer Facebook) nel traffico dei referral, o traffico proveniente da motori di ricerca usati in modo insolito (come DuckDuckGo) nel gruppo Diretto. Anche una piccola incertezza può causare problemi significativi se si prendono decisioni basate sui dati.

Esempio di raggruppamento errato di Google Analytics


È così che succede!

Se desideri che le tue analisi siano il più pulite e precise possibile, Il raggruppamento dei canali personalizzato è esattamente ciò di cui hai bisogno.

Crea un nuovo canale, aggiungere regole che GA utilizzerà per assegnare il traffico al canale, e lancia.

Sembra facile?

Ed è, ma ci vorrà molto tempo se hai un traffico enorme da molte risorse perché dovrai scansionare manualmente tutti i dati.

La creazione delle regole di raggruppamento richiederà l'utilizzo di alcuni dei seguenti parametri: referrer, fonte, medio, campagna, e altri.

Scorrendo verso il basso i rapporti, canale per canale, trova le anomalie, e aggiungili alle regole uno per uno.

Suggerimento Pro #1
Configurazione dei canali, ricorda che la loro posizione è importante. Assicurati che i canali che dovrebbero essere filtrati per primi siano all'inizio dell'elenco. Il traffico andrà e filtrerà attraverso il canale dall'alto verso il basso.

Guarda come un esperto di Google Analytics spiega il processo. Il video è un po 'vecchio, ma ti porterà attraverso l'amministratore, che sembra quasi lo stesso oggi.

Imposta la ricerca sul sito e i termini di ricerca

I ricercatori convertono due volte meglio, secondo Moz. Inoltre, 30 percentuale dei visitatori eseguirà una ricerca sul sito mentre visitano il tuo negozio.

traffico di Google Analytics con ricerca vs senza ricerca


I ricercatori convertono x2 meglio dei non ricercatori. Fonte dell'immagine: searchanise.com

I visitatori che effettuano ricerche hanno intenti di acquisto più specifici rispetto ai visitatori che stanno semplicemente navigando. Sono disposti a comprare. Vuoi conoscere le risposte alle domande:

  • Cosa stanno cercando, e cosa finalmente trovano e acquistano?
  • Quanto bene si convertono gli utenti nel tuo negozio?
  • Valuta le entrate generate dalla ricerca sul sito?

Nessun problema. Google Analytics fornisce una sezione dedicata per “Ricerca nel sito” rapporti.

Suggerimento Pro #2
Monitora la ricerca sul sito. Aiuta i clienti a trovare ciò che desiderano già acquistare.

Configurazione del monitoraggio della ricerca sul sito con Ecwid

Vai alla Amministratore → Visualizza → Visualizza impostazioni. Trova e attiva il monitoraggio della ricerca su sito. Nel campo Parametro query, inserisci la parola “parola chiave” – questo è un parametro di query interno. Altre app di ricerca potrebbero avere parametri di query diversi. Leggi Come identificare i parametri della query di ricerca.

Impostazioni di ricerca sul sito di Google Analytics


Non dimenticare di attivare il monitoraggio della ricerca sul sito in GA!

Automatizza i rapporti GA con email pianificate

Nel caso non lo sai, puoi risparmiare un sacco di tempo entrando ogni giorno nell'amministratore di GA per tenere traccia dei tuoi rapporti preferiti.

Automatizza i rapporti pianificando le email con questi rapporti e inseriscili direttamente nella tua casella di posta all'ora specifica.

Apri il rapporto che desideri ricevere regolarmente e fai clic sul pulsante Condividi nella parte superiore dello schermo. Compila la finestra di dialogo, seleziona il formato del rapporto (CSV, TSV, TSV per Excel o PDF) utilizzando il menu a discesa "Allegati", impostare la frequenza, aggiungi del testo al corpo e fai clic su Invia.

Google Analytics segnala l'automazione della posta elettronica

Che&#8217;s! Ora tu e tutti quelli del campo "A" riceverete il report in base alle preferenze.

Se desideri modificare le email programmate, rintracciarli o eliminarli, vai alla Amministratore → Visualizza → E-mail pianificate.

Modifica o elimina le email pianificate in Google Analytics

Suggerimento Pro #3
Automatizza i rapporti, valorizza il tuo tempo! È limitato.

Tieni traccia delle campagne off-site con tag UTM

Uno dei modi più convenienti per misurare e analizzare il traffico da risorse non possedute è aggiungere tag UTM a tutti i collegamenti che distribuisci.

UTM tag, o UTM codici, sono le variabili che aggiungi ai link per monitorare e analizzare le sorgenti di traffico delle pagine.

Il collegamento con un tag UTM ha questo aspetto: “https://yourshop.com/collection/?utm_source=facebook&utm_medium=sociale&utm_campaign = BFCM2019

Quando i visitatori fanno clic su questo collegamento, ci dice (e Google Analytics) che provengono da Facebook, seguendo un BFCM 2019 offerta. Utilizzando questi parametri, possiamo filtrare tutti gli utenti che hanno visitato questo collegamento e analizzare il loro comportamento.

Leggi questa guida dettagliata su Come UTM Etichette Aiuto analizzare il traffico del tuo negozio online.

Assicurati di utilizzare i tag UTM per monitorare il traffico da:

  • Social media
  • Altri siti web (come i blog se scrivi come ospite)
  • Email
  • Banner in tutto il tuo negozio

Suggerimento Pro #4
La regola di base per il markup del traffico con gli UTM:
Fonte = dominio
Medio = Raggruppamento dei canali
Campagna = motivo dell'attività

Google Data Studio: Visualizzazione e automazione dei report GA

Conti, proprietà, utenti, obiettivi, segmenti, pubblico, rapporti, parametri di ricerca: tutto sembra accumularsi su di te. Le cose stanno diventando travolgenti.

Ma aspetta, abbiamo lo strumento che organizzerà tutto il monitoraggio dei tuoi dati in modo bello, condivisibile, e report automatici.

Google Data Studio è uno strumento di visualizzazione online gratuito che ti consente di illustrare i dati in potenti report.

[Campione] Sito web di marketing di Google Analytics


Il rapporto sul rendimento del tuo negozio online può sembrare sorprendente

Le dashboard di Data Studio ti aiutano:

  • Visualizza i tuoi risultati.
  • Usa i tuoi dati in un unico posto.
  • Esplora i dati da diverse angolazioni.
  • Condividi i dati con altri team e appaltatori.
  • Automatizza l'intera routine di reporting.

Google Data Studio è uno dei nostri strumenti di marketing preferiti. E ' semplice; è integrato con l'intero ecosistema di Google Marketing (solo Gmail necessario), fa risparmiare molto tempo a tutte le squadre.

E il suo GRATIS.

Google Data Studio ci consente di aggiungere diverse origini dati e combinarle in un unico rapporto, o creare rapporti separati per diversi team.

Alcune delle risorse da cui Data Studio può estrarre i dati:

  • Google Analytics
  • Google Ads
  • Search Console
  • BigQuery
  • YouTube
  • Adobe Analytics
  • Ahrefs
  • Bing Ads
  • Salesforce
  • Facebook Ads
  • Instagram
  • ... e un centinaio di altri.

Se non riesci a trovare il connettore per la tua origine dati (che è incredibile), puoi creare il tuo connettore.

Per iniziare a utilizzare Google Data Studio (a volte GDS), Accedi all'amministratore utilizzando Gmail e connetti il ​​tuo GA. Che&#8217;s. Sei libero di creare il tuo primo rapporto.

Non essere eccessivamente ambizioso – inizia lentamente.

Data Studio ti consiglia di iniziare utilizzando uno dei modelli, e siamo d'accordo.

Aprire il Modello di marketing Acme e inizia a esplorare i widget. Non aver paura di sbagliare – è una parte naturale dell'apprendimento.

Per aiutarti lungo la strada, ecco un video con un product manager di Google Data Studio, spiegando come muovere i primi passi.

Ci auguriamo che ti appassionerai a GDS e continuerai a esplorare. Cerchiamo prospettive di business invece di disegnare grafici.

Se decidi di andare più a fondo, ecco un'ottima guida di Aja Frost, un Senior SEO Strategist presso HubSpot: La guida definitiva a Google Data Studio in formato 2020. È altamente raccomandato.

Cosa non può fare Google Analytics

Può raccogliere e confrontare; può segmentare e analizzare; può automatizzare e visualizzare.

C'è qualcosa che Google Analytics non può fare con i dati?

La risposta è .

  • Google Analytics non è in grado di monitorare i singoli utenti. Questo riguarda la protezione della privacy. Google limita la trasmissione dei dati personali dei tuoi visitatori. Invece, assegna ID utente, che puoi vedere.
  • GA non è in grado di identificare i visitatori di ritorno dopo aver cancellato i dati di navigazione. Se lo fanno, il cookie GA si perde, e GA fornisce allo stesso utente un altro ID quando torna al tuo negozio. Questo potrebbe essere un grosso problema, ma fortunatamente, le persone non cancellano la loro storia. O fallo raramente.
  • GA non registra mappe di calore di alcun tipo. Nessun clic sulle mappe, nessuna mappa a scorrimento. Inoltre non registra nemmeno i replay della sessione. Se vuoi analizzare i tuoi utenti’ esperienza, dovrai utilizzare un altro strumento, come Yandex.Metrica, per esempio.
  • Google Analytics non ha nulla a che fare con il monitoraggio delle chiamate. Dimenticalo. Questa potrebbe essere una funzione utile per monitorare i visitatori mobili. L'unica opzione che devi fare è creare un evento. Ma questo non ti porterà in profondità nell'analisi.

Non mentirò se dico che ci sono molte altre cose che GA non può fare, ma per lo più si verificheranno in circostanze specifiche. Se ne hai in mente, Facci sapere, e li aggiungeremo all'elenco.

Come padroneggiare Google Analytics

Buone notizie qui, miei amici! Google Analytics offre corsi online gratuiti nel loro Google Analytics Academy. L'Accademia offre anche corsi su Data Studio e Google Tag Manager.

Se decidi di esaminare le tue abilità, visita Skillshop – un'altra risorsa Google per gli studenti che desiderano mettere alla prova le proprie conoscenze con gli strumenti e le soluzioni professionali di Google. Se ci riesci, riceverai un certificato di completamento che conferma che sei un professionista qualificato di Google Analytics.

Se non è abbastanza e vuoi approfondire GA – ecco un sacco di corsi Udemy. LinkedIn può anche aiutarti con padroneggiare Google Analytics.

Chiusura

Bene, è stato un periodo piuttosto lungo!

Grazie per aver letto fino alla fine. Ammiro la tua dedizione. Scommetto che hai ancora domande, e ne avrai ancora di più quando inizi a scavare nei dati.

Ma va bene, è normale. Google Analytics ha così tanto da offrire che a volte chiedo pietà.

Ma ricorda che ci sono quasi 30 milioni di utenti, stiamo imparando tutti insieme.

L'analisi dei dati è un viaggio continuo, un viaggio senza fine per la verità e le intuizioni, da un'isola nebbiosa di opportunità a un'altra. La cosa vitale che non dovrebbe mai lasciare la tua mente durante la tua spedizione è sapere sempre dove si trova la tua prossima isola.

Devi sapere cosa cerchi, perché, e cosa farai dopo.

FAQ

Cos'è un evento?

Gli eventi sono le interazioni dell'utente con il contenuto che può essere misurato da una pagina web o da uno schermo. Download, clic sui link, invio di moduli, e le riproduzioni video sono esempi di azioni che potresti voler analizzare come eventi.

Qual è l'obiettivo?

Un obiettivo rappresenta un'attività completata, chiamata conversione che contribuisce al successo della tua attività. Esempi di obiettivi includono effettuare un acquisto (per un sito di e-commerce), completare un livello di gioco (per un'app di gioco mobile), o inviando un modulo di informazioni di contatto (per un sito di marketing o di generazione di lead).

Cos'è Segment?

Un segmento è un sottoinsieme dei dati di Analytics. Per esempio, un segmento dell'intero insieme di utenti potrebbe essere costituito da utenti di un determinato paese o città. Un altro segmento potrebbe essere costituito dagli utenti che acquistano una linea specifica di prodotti o visitano una particolare parte del tuo sito.

Che cos'è il pubblico per il remarketing?

Un segmento di pubblico per il remarketing è un elenco di cookie o ID pubblicità per dispositivi mobili che rappresenta un gruppo di utenti che desideri coinvolgere nuovamente a causa della loro probabilità di conversione. Crei segmenti di pubblico per il remarketing in base al comportamento degli utenti sul tuo sito o app, e quindi utilizza tali segmenti di pubblico come base per le campagne di remarketing nei tuoi account pubblicitari.

Cos'è YoY?

Anno dopo anno (A / a) è un confronto finanziario utilizzato di frequente per confrontare due o più eventi misurabili su base annualizzata.

Guardare la performance su base annua consente di valutare se la performance finanziaria di un'azienda sta migliorando, statico, o peggioramento. Per esempio, nei rapporti finanziari, si può leggere che una particolare attività ha riportato che i suoi ricavi sono aumentati per il terzo trimestre, su base annua, negli ultimi tre anni.

Cos'è una dimensione?

Le dimensioni sono attributi dei tuoi dati. Per esempio, la dimensione Città indica la città, per esempio, “Parigi” o “New York,"Da cui ha origine una sessione. La dimensione Pagina mostra l'URL di una pagina visualizzata.

Cos'è Metric?

Una metrica è un numero utilizzato per misurare una delle caratteristiche di una dimensione.

Usa i dati per far crescere il tuo negozio Ecwid

Accesso libero

Circa l'autore
Max is a Content Marketing Manager at Ecwid. He’s been in the e-commerce industry for the last four years helping brands to establish and level-up content marketing. Despite that, he has experience with entrepreneurship. He is a fiction writer in his free time.
We use cookies and similar technologies to remember your preferences, measure effectiveness of our campaigns, and analyze depersonalized data to improve performance of our site. By choosing «Accept», you consent to the use of cookies.