Salve. Il contenuto del nostro blog è stato tradotto in maniera automatica per vostra convenienza. Scusateci se, occasionalmente, le traduzioni sono di scarsa qualità.
Posted Settembre 8, 2020 da Robert Tulley

8 Domande da porre a qualsiasi libero professionista prima di assumerli

Le piccole imprese affidarsi a liberi professionisti per molti progetti e attività. Un grande freelance è eccellente e offre contenuti solidi per una frazione del costo dell'assunzione di un dipendente. Ma molti proprietari di piccole imprese hanno almeno una storia dell'orrore freelance.

Il trucco per evitare tu stesso una storia dell'orrore è controllare attentamente i freelance prima di assumerli. Al di là delle solite domande su qualifiche e referenze, qui sono 8 domande del colloquio da porre a un potenziale libero professionista!

Qual è il tuo rapporto cliente ideale?

La risposta a questa domanda dovrebbe dirti tre cose su un potenziale libero professionista.

Prima, ti darà un'idea di quanta esperienza reale hanno avuto. Un freelance appena nato non sarà in grado di rispondere a questa domanda perché non ha avuto abbastanza relazioni con i clienti per formarsi un'opinione. Al contrario, freelance con esperienze ampie e varie avranno formato non solo una lista dei desideri di attributi di relazione, ma anche una serie di procedure operative che aiutano a realizzarle.

Secondo, può aiutarti a determinare la corrispondenza tra lo stile di lavoro di questo libero professionista e la cultura della tua azienda e le procedure del tuo team. Alcuni stili di lavoro si adattano meglio alla tua azienda rispetto ad altri.

Infine, questa domanda aiuta a individuare i liberi professionisti con cui potrebbe essere difficile lavorare. Ascolta durante la risposta se sono disposti ad adattare le loro aspettative per lavorare con un cliente, o se probabilmente saranno esigenti e inflessibili.

Quanti progetti stai lavorando in questo momento?

A meno che tu non offra un incarico temporaneo a tempo pieno a un libero professionista, è ingiusto aspettarsi di avere la loro totale attenzione. Tuttavia, molti liberi professionisti cadono nella trappola di accettare tutto il lavoro che arriva per paura di perdere guadagni e opportunità. Questa domanda ti aiuta a valutare se hanno o meno larghezza di banda sufficiente per svolgere il lavoro.

Purtroppo, non esiste una formula universale per dire se un libero professionista ha o meno troppe attività per trattare il tuo progetto con l'attenzione necessaria. Tuttavia, puoi porre diverse domande di follow-up per avere un'idea se il freelance si sente sopraffatto e come bilancia più progetti contemporaneamente.


Che esperienza hai con (Inserisci strumento qui)?

Qualunque app, piattaforma, o il software utilizzato per comunicare e monitorare il flusso di lavoro, dovresti chiedere a un potenziale libero professionista quanta esperienza ha con esso. Se non hanno esperienza con quel particolare strumento, scopri con quanti strumenti diversi hanno lavorato.

Per esempio, se stai assumendo un libero professionista per aiutarti con il tuo negozio Ecwid o per aiutarti a gestire la tua attività. Dovrebbero avere una formazione in termini di e-commerce, programmi, e strumenti.

Idealmente, un candidato avrà una vasta esperienza con gli strumenti che il tuo team utilizza quotidianamente. In alternativa, un candidato che ha esperienza con un numero sufficiente di piattaforme non dovrebbe avere problemi ad apprenderne un'altra.

Che ha detto, la maggior parte dei liberi professionisti è brava a raccogliere nuovi sistemi e compiti. È una delle competenze fondamentali per un freelance di successo. È meglio considerare questa domanda un punto cruciale tra due candidati con qualifiche simili, piuttosto che un rompicapo.

Come preferiresti che misurassimo i tuoi risultati?

Questa è una domanda da estirpare. Se il candidato è confuso dalla domanda o sembra che stia inventando una risposta dalla sommità della testa, probabilmente non sono l'opzione migliore per il lavoro. Non capendo che i risultati dovrebbero essere misurati, o non avere familiarità con il concetto, indica che non sono professionalmente pronti per il tuo progetto.

Se un candidato fornisce un esperto, risposta orientata ai dettagli, molto probabilmente vale la pena prenderli in considerazione. Non importa quale sia la risposta, purché siano disposti a modificare il modo in cui misurano i risultati in modo che corrispondano alle metriche e agli strumenti analitici che utilizzi. Ciò che è importante qui è che comprendano l'importanza e le migliori pratiche della misurazione oggettiva delle prestazioni.

Come bonus, la risposta a questa domanda ti dà un vantaggio sulla finalizzazione dei dettagli del progetto con qualsiasi candidato con cui decidi di andare alla fine.

Cosa è successo l'ultima volta che hai mancato una scadenza?

Tutti saltano le scadenze di tanto in tanto. Tu fai. La tua squadra lo fa. La tua azienda lo fa. Non è giusto squalificare ogni potenziale freelance che ammette di aver mancato una scadenza. Invece, questa domanda riguarda quanto bene il candidato risolve i problemi e quanto sia onesto.

Se un candidato freelance con più di tre anni di esperienza ti dice che non l'hanno mai fatto, mai mancato una scadenza, potrebbero avere un problema di onestà. Almeno, è necessario verificare con i loro riferimenti per confermare questo track record.

Quando un candidato ammette di aver mancato una scadenza, ascolta come hanno gestito la situazione. Riconoscono il loro ruolo nel mancato rispetto della scadenza, o incolpano tutti gli altri? Hanno un piano personale in atto per terminare il lavoro rapidamente se non rispettano una scadenza? Sono sprezzanti sulle scadenze in generale? Ascolta la sostanza della risposta, nonché al modo in cui si parla di scadenze e tempistiche in generale.

Che altro fai per lavoro?

La maggior parte delle domande che vuoi porre ai candidati, sia per un lavoro regolare che per un accordo freelance, dovrebbe essere aperto, senza una chiara risposta giusta o sbagliata, come un modo per raccogliere informazioni. Questa non è una di quelle domande.

Esistono due tipi di freelance: professionisti che si affidano al lavoro freelance per la loro vita a tempo pieno, e quelli che fanno un po 'di freelance lavorano sul lato per soldi extra. Se il candidato ha un lavoro a tempo pieno, il loro lavoro per te sarà un secondo, terzo, o anche quarta priorità.

Questo non vuol dire che i freelance part-time con talento e potenziale non esistano. Ma la maggior parte sarà più problematica di coloro che trattano il loro lavoro da freelance come una professione a tempo pieno. Se trovi un part-timer che altrimenti controlla tutte le tue scatole, dare loro un colpo, ma imposta il flusso di lavoro e un contratto che ti assicuri di rimanere in cima alla loro coda di priorità.

Perché sei freelance?

I migliori professionisti in ogni campo sono quelli che ci sono arrivati ​​apposta e che apprezzano la loro posizione. Sono appassionati e motivati ​​perché fanno quello che fanno per ragioni ben comprese.

Se hai chiesto a più freelance perché sono freelance, otterresti una serie di risposte. Alcune di queste risposte suggeriscono che un determinato candidato sarà eccellente, mentre altri sono bandiere rosse luminose.

Le risposte che stai cercando saranno incentrate su quanto la persona si preoccupa del freelance. Ti diranno se il candidato è informato sul tipo di lavoro di cui hai bisogno. Supponi di aver bisogno di ulteriore aiuto per gestire la tua attività, che si tratti di marketing o e-commerce. Assicurati che il libero professionista condivida la stessa passione per la tua attività!

Ecwid E-commerce Business Blueprint

La guida di lanciare un'attività di e-commerce dalla scelta di una nicchia in crescita per le vendite

Si prega di inserire un indirizzo email valido

Se ottieni risposte su quanto sia facile lavorare come freelance, o come solo il candidato “sorta di caduto in” il lavoro, considera altri candidati. Se il candidato non si preoccupa molto della propria attività di freelance in generale, è improbabile che si preoccupino del tuo posto particolare al suo interno.

Come gestisci la tua attività di freelance?

Proprio come la domanda sulla misurazione delle prestazioni, questa domanda rivela i professionisti nel tuo pool di candidati. Un libero professionista dedica del tempo alla gestione della propria attività di freelance. Pensano e si preoccupano degli aspetti commerciali della loro carriera. Un tale libero professionista sarà in grado di rispondere a questa domanda in modo breve e intelligente.

Se un candidato non ha una risposta a questa domanda o sembra impreparato a rispondere, è indice di una mancanza di professionalità. Se non gestiscono bene la loro attività, è improbabile che gestiscano meglio il tuo.

Tra i candidati che hanno una risposta forte a questa domanda, cerca quelli con pratiche di gestione che meglio si adattano a quelle della tua azienda. Ci sono molti modi giusti per gestire un'attività freelance, ma alcuni di questi modi sono più adatti a lavorare con il modo in cui gestisci la tua azienda.

guida all'assunzione di liberi professionisti


Fonte dell'immagine: business2community.com

Domanda bonus

L'ultima domanda non è per il freelance stesso, ma per i riferimenti che ti danno. Chiedi a ogni referenza se conosce qualcun altro che ha lavorato con quel libero professionista. La maggior parte dei candidati ti fornirà i riferimenti che sono più soddisfatti del loro lavoro (o sono legati a loro o amici). Questo è ciò che gli scienziati chiamano a “bias di selezione,” e può o meno riflettere l'esperienza più comune con quel libero professionista.

Ma se chiedi altre persone che hanno lavorato con loro, e poi chiedi a quelle persone altri nomi, alla fine avrai un'idea dell'esperienza media. Queste sono le informazioni su cui vuoi basare la tua decisione finale.

Circa l'autore
Robert Tulley is a former human resources manager at a Fortune 500, where he used to hire freelancers, part-timers, and full-time staff members. Ora, he’s on the other side of the equation and freelancers for numerous companies.
We use cookies and similar technologies to remember your preferences, measure effectiveness of our campaigns, and analyze depersonalized data to improve performance of our site. By choosing «Accept», you consent to the use of cookies.