Salve. Il contenuto del nostro blog è stato tradotto in maniera automatica per vostra convenienza. Scusateci se, occasionalmente, le traduzioni sono di scarsa qualità.

Come Vendere su Google Shopping: Una Guida per Principianti

febbraio 13, 2017 da Lina Vashurina, Ecwid Team
Come Vendere su Google Shopping: Una Guida per Principianti
Pubblicato Febbraio 13, 2017 da Lina Vashurina, Ecwid Team

Come un venditore on-line, il tuo obiettivo finale è quello di attirare nuovi acquirenti a un contenerne i costi di gestione. È possibile tweet pin e via per il traffico, ma si può anche prendere i veri clienti per ottenere il vostro prodotto prima di acquirenti, proprio quando si ha bisogno.

Inserire Google Shopping.

Il più grande motore di ricerca in termini di traffico, Google è una grande piattaforma per rendere gli acquirenti consapevoli del vostro prodotto al momento in cui il loro interesse è al suo apice.

In questo articolo, daremo uno sguardo in profondità a quello che Google lo Shopping è, come funziona e come si può utilizzare per guidare le vostre vendite.

Che cos'è Google Shopping

Google Shopping è un motore di ricerca shopping da Google. Gli acquirenti possono utilizzare per la ricerca dei prodotti per la vendita da commercianti online.

I risultati della ricerca mostrano anche in forma di immagini annunci di ricerca regolare quando qualcuno cerca un prodotto. Questo rende più facile per gli acquirenti di confrontare le offerte di diversi fornitori.

Per esempio, guardate i risultati di ricerca per il termine “altoparlanti”:

interfaccia di Google Shopping

Notare il “Shopping” scheda accanto a “Immagini” in basso a destra della casella di ricerca? Facendo clic su di essa vi porterà dedicato di ricerca di Google Shopping a Google.com/shopping.

Se si fa clic su uno dei risultati della ricerca, sarai indirizzato direttamente al sito del commerciante,.

Google Shopping di ricerca a pagamento. A differenza delle normali ricerca, non ci sono risultati “organici” in Google Shopping. Ogni prodotto che vedete è stato pagato dall'inserzionista per mostrare per la query.

Staremo a vedere come funziona qui sotto.

Google Shopping Opere

Lista dei rivenditori i loro prodotti su Google Shopping fino a mostrare risultati di ricerca.

Infatti, essi hanno la possibilità di caricare il loro inventario, e iniziare lo shopping campagne in modo che il prodotto giusto è dimostrato che l'acquirente giusto.

Google promette che mettere i vostri prodotti sulla sua piattaforma “rende il mondo la tua vetrina.”. Questa maggiore visibilità consente di accedere a milioni di clienti.

In precedenza, Google usato per avere elenchi organico nello shopping risultati. Tuttavia, Google è ora passato a una puramente modello di pagamento. Come AdWords, si dovrà pagare per ogni clic per il tuo negozio.

Ma Google Shopping è molto di più di traffico mirato al tuo negozio. Google offre anche rivenditori di metodi per la gestione delle inserzioni e di generare una domanda in cui ne hanno bisogno.

Qui ci sono alcuni Google offre servizi di:

  • Elenco di gestione. Utilizzare Google Merchant Center per caricare i vostri prodotti e gestire i tuoi annunci.
  • Inventario locale annunci: se si dispone di un negozio fisico così, è possibile mostrare il vostro prodotto per la ricerca locale e generare passi per il tuo negozio.
  • Valutazioni negozio: Google offre negozi con ottime recensioni un “Negozio di fiducia” valutazione. Questo può notevolmente aumentare le conversioni.
  • Il pagamento e la consegna: Google offre anche negozi di qualificazione opzione di pagamento tramite Android Pagare e la consegna via Google Express.
  • Pubblicità: Questo è il nucleo Google Shopping servizio – pubblicità selezionati per inserzioni sul vostro target di query. Google offre dinamica di retargeting per pubblicare i tuoi annunci in tutto il web (e non solo sul target query).

È possibile vedere tutti questi servizi Google Al Dettaglio.

Perché Usare Google Shopping

Ci sono tre ragioni per cui Google Shopping dovrebbe essere parte del tuo traffico strategia di acquisizione:

1. Volume di ricerca

Google gestisce oltre 90 miliardi di le query di ricerca ogni mese.

E con 35% di tutti gli acquirenti iniziando il loro prodotto di ricerca su Google, lei non può permettersi di non avere i tuoi prodotti su Google Shopping. Basta guardare il numero di ricerche per un prodotto popolare come “Altoparlanti Bluetooth”:

Numero di risultati di ricerca su Google Shopping

Un elenco superiore per la parola chiave può guidare migliaia di visitatori mirati al tuo negozio.

2. Più click

Il risultato organico superiore (io.e. non pagato pagine) in Serp è un media CTR di 31%. Il secondo e il terzo risultati del tutto 14% e 9% del click rispettivamente.

Tuttavia, dal momento che Google Shopping risultati vengono visualizzati prima i risultati organici, si ottiene una massa di click per una query. La natura visiva dei risultati (io.e. essi includono prodotto immagini) e effettiva prezzi/offerte aumenta ulteriormente il CTR.

Infatti, per i prodotti più popolari di query, non è possibile vedere tutti i risultati organici, sopra la piega.

i risultati di ricerca di Google Shopping a pagamento

Se si desidera che il traffico designato dalla query di prodotto, si dovrà pubblicità su Google Shopping.

3. Traffico mirato

Come un venditore on-line, se non si desidera alcun tipo di traffico; si desidera che il traffico che effettivamente compra da voi. Semplicemente gonfiando visualizzazioni di pagina non si fa nulla di buono. Si desidera che i visitatori che sono attivamente alla ricerca di un prodotto che si sta vendendo.

Questo è ciò che rende Google Shopping così attraente per negozi e-commerce.

Quando un acquirente cerca “altoparlanti Bluetooth al di sotto di $100”, non farlo per la visualizzazione casuale. L'esatta natura della ricerca significa che egli è attivamente alla ricerca di altoparlanti Bluetooth che costano meno $100.

Pubblicità su Google Shopping consente di accedere a molte più traffico mirato rispetto a qualsiasi altro mezzo. Non è necessario investire nella costruzione di domanda per il vostro prodotto (che cosa marketing chiamata “la generazione della domanda”). Si può semplicemente pubblicizzare e hanno wallet-out acquirenti presso il vostro negozio.

Chi Dovrebbe Usare Google Shopping (e Chi non Dovrebbe)

Google Shopping non è per tutti. Ci sono alcune situazioni in cui si potrebbe desiderare di utilizzare.

FARE uso Google Shopping se:

  • Il vostro prodotto o la categoria di prodotto ha un elevato volume di ricerca. Utilizzare il AdWords keyword planner per calcolare il volume.
  • Il prodotto ha integrato la domanda. Che è, la maggior parte delle ricerche per il vostro prodotto ha un forte intento di carattere commerciale. Pensare “acquistare altoparlanti Bluetooth online” invece di “che cosa è un altoparlante Bluetooth?”
  • Hai una conversione-concentrato di design. Dal momento che dovrete pagare per la pubblicità su Google Shopping, è importante che si dispone di un ben ottimizzato la pagina di destinazione per convertire i visitatori in visitatori. Altrimenti si potrebbe ottenere un sacco di traffico, ma non abbastanza vendite.

NON utilizzare Google Shopping se:

  • È necessario generare la domanda per il vostro prodotto. Questo di solito accade nei innovativo, categoria sfidando i prodotti in cui è necessario dimostrare il valore del vostro prodotto prima di venderlo.
  • Si hanno un sacco di concorrenza. Se ci sono tonnellate di inserzionisti già su Google Shopping, si potrebbe trovare inutili per acquistare spazio pubblicitario. Questo vale anche se ci sono grandi di marca inserzionisti tra i vostri concorrenti (dire, Nike.com la pubblicità per “comprare Nike scarpe”).
  • Non si può competere sul prezzo. Nel caso In cui si sta rivendendo altri prodotti (come un negozio di vendita di Nike e Adidas scarpe), si dovrebbe essere in grado di competere sul prezzo, per ottenere il traffico da Google Shopping.

In breve, Google Shopping funziona meravigliosamente bene per i prodotti che hanno dimostrato la domanda, un sacco di ricerca con scopo di lucro e le pagine di destinazione che il supporto per le conversioni.

Come Vendere su Google Shopping

Vendita on Google Shopping è facile: sign-up, elenco dei tuoi prodotti, acquistare alcuni annunci e sei a posto.

Aggiungere prodotti su Google Shopping

Inizio con la firma per Google Merchant Center. Questo vi permetterà di gestire le tue inserzioni e caricare i vostri prodotti manualmente se si sceglie di.

Dovrete inserire il vostro URL del sito web, il nome del negozio e il tuo paese di funzionamento. Dopo aver inserito questi dati, Google vi chiederà di caricare un file sul server per verificare la proprietà del sito.

L'iscrizione a Google Shopping Merchant Center

Una volta che hai finito, è possibile accedere al Merchant Center. Qui, è possibile aggiungere e gestire le inserzioni, aggiornare le tue informazioni aziendali e di cambiare fiscale/dettagli di spedizione.

Annunci nel Merchant Center sono raggruppati sotto la “Feed”. Un negozio potrebbe avere più feed, dire, un feed per i normali prodotti, un altro per i prodotti stagionali, e uno in più per i prodotti venduti in un altro paese, ecc.

Per aggiungere un feed, go to Products → Feeds in the Merchant Center. Potete dare la vostra alimentazione di un nome e selezionare il paese.

Creazione di un feed su Google Shopping

Ci sono tre modi per aggiungere il feed prodotto:

Registrati un feed su Google Shopping

Se si desidera utilizzare i Fogli di lavoro Google o caricare manualmente un testo/file Excel contenente i dettagli del prodotto, seguire le linee guida di questa pagina per formattare il feed. Google ti dà un sacco di controllo su descrizioni di prodotto, prezzi, ecc.

Il ‘recupero’ opzione è molto più conveniente. Se si indicare a Google dove un elenco aggiornato dei prodotti è, sarà recuperare automaticamente gli ultimi annunci.

Ecwid gli utenti possono utilizzare questa funzione per aggiungere i propri feed di Google Shopping. Per fare questo, accedi al tuo store Pannello di Controllo, vai alle Promozioni → Mercati, e scegliere Google Shopping da lì.

Aggiungere i vostri prodotti da Ecwid a Google Shopping

L'unica cosa che dovete tenere a mente è che il prodotto è “identificatori” – Marca, GITN e MPN (maggiori dettagli sul link qui sopra).

Dopo aver eseguito questi passaggi, i vostri prodotti verranno visualizzati in Merchant Center. È ora possibile iniziare a vendere su Google Shopping.

Acquistare negozi annunci

Google Shopping annunci sono interamente a carico. Se vuoi che i tuoi prodotti visualizzati nei risultati di ricerca, si dovrà pagare per questo – come AdWords. Per iniziare a fare pubblicità, avrete bisogno di un Account AdWords.

Dopo aver configurato l'account, accedi al tuo cruscotto e fare clic su “Crea la tua prima campagna”.

La creazione di campagne pubblicitarie su Google Shopping

Nella schermata successiva, a dare la tua campagna un nome e selezionare “Shopping” sotto tipo di annuncio.

Annunci su Google Shopping

Sarà necessario collegare il tuo account Merchant Center per AdWords, prima di poter iniziare la pubblicità. Seguire le istruzioni di questa pagina per imparare.

Dopo aver collegato i due account, è possibile selezionare il tuo posizionamento e ottimizzare la vostra offerta. Questa è una bella espansiva argomento, quindi, iniziare la lettura questo articolo per imparare a creare elenchi di parole chiave. Quindi controllare questi 5 AdWords suggerimenti.

Una volta che hai selezionato i vostri prodotti e le parole chiave di destinazione, si può iniziare a vendere su Google Shopping!

Come Ottimizzare il Tuo Google Shopping Elenco

Ora hai aggiunto i tuoi prodotti su Google Shopping e anche pagato per un paio di annunci. Ma c'è ancora un pezzo del puzzle sinistra: ottimizzazione.

L'ottimizzazione Google Shopping elenco vi aiuterà a ottenere il massimo dai tuoi annunci. Ricordate: Google Shopping annunci di lavoro come qualsiasi convenzionale annuncio AdWords. Il CPC (Costo Per Clic) è deciso non solo la vostra offerta, ma anche il CTR, annunci di pertinenza, ecc.

Diamo un'occhiata a che cosa si può fare per ottimizzare il vostro elenco:

Creare un proprio punto informativo di quotazione titolo

La tua scheda titolo è l'unica fonte di informazioni che i clienti hanno. Quindi, creare titoli che informano i clienti più circa il vostro prodotto. Per esempio, un cliente ricerca per una determinata marca si aspettano di vedere i nomi di marchi in titoli. Se non, si potrebbe saltare il vostro elenco.

Check out il tuo concorrente’s elenchi di capire ciò che i potenziali acquirenti guardare per.

Anche, assicurarsi di seguire le buone pratiche di SEO. La regola generale è quello di posizionare le parole chiave importanti per la sinistra e meno rilevanti per il diritto. La ragione di questo è che Google pesa iniziale di parole chiave in modo molto più pesante.

Date un'occhiata al risultati per “blu Patagonia giacca”:

i risultati di ricerca di Google Shopping

Si può vedere che marca “Patagonia” è più importante per i titoli di colore.
In genere, un buon elenco formato a seguire è il marchio → genere → prodotto → colori → dimensioni. Solo passare questo ordine quando i risultati di ricerca non filtrati dal marchio prima.

Aggiungere le offerte speciali

Offerte speciali aiutare i clienti a distinguere il tuo annuncio tra gli altri. Essi vengono visualizzati con la semplice aggiunta di un testo nella parte inferiore del vostro elenco di catturare la vostra shopper occhio. Offerte in grado di soddisfare tutti gli utenti a cliccare su perchè hanno paura di perdere una grande.

Date un'occhiata al schede di prodotto per “strappy tacchi”:

Offerte speciali su Google Shopping

Saks Fifth Avenue elenco probabilmente immediatamente attirato l'occhio a causa della “offerta Speciale” in grassetto. È possibile creare un'offerta per qualsiasi cosa. Per esempio, spedizione gratuita, coupon codici, o concorso omaggi (sul tuo sito) sono tutti comuni offre. Ricordarsi di aggiungere una data di scadenza per le offerte, per creare un senso di urgenza.

Aggiungere recensioni

Le recensioni sono diventate parte integrante dell'esperienza di shopping online. Infatti, gli acquirenti si aspettano di vedere prima di effettuare un acquisto. L'aggiunta di recensioni al tuo annuncio è un ottimo modo per migliorare la vostra offerta – essi servono come prova sociale diritto al tuo annuncio.

Recensioni consentono di comunicare che il vostro prodotto è di alta qualità e il servizio impeccabile. Questo qualitativa convalida può causare ai clienti di selezionare il vostro elenco di sopra di altri,.

Ecco come un esempio di una recensione di un prodotto:

Recensioni su Google Shopping

Se state cercando di comprare uno spremiagrumi, probabilmente stai andando a scegliere la prima voce, perché è l'unico risultato con una valutazione di 5 stelle e si è quasi 500 recensioni per sostenere tale affermazione. In confronto, altre recensioni non installare nessuna parte vicino così tanta fiducia.

Tenete a mente che le recensioni sono riportati solo su elenchi da parte degli inserzionisti che condividere i loro giudizi con Google (nel bene e nel male).

Check out questa pagina per sapere come ottenere giudizi e valutazioni con il seguente criterio. Avete bisogno di un minimo di tre giudizi per ottenere le stelle di valutazione sotto il vostro elenco.

Aggiungere foto migliori

Il prodotto immagini sono la prima impressione che i clienti hanno del prodotto. Per questo motivo, avete bisogno di prendere tempo nella selezione l'immagine a destra per far colpo su di loro. Questa sarà la loro motivazione di click-through per il tuo prodotto.

Diamo un'occhiata ad alcuni suggerimenti per le vostre immagini:

Utilizzare sfondo bianco, solo. Sfondi scuri, filigrane, loghi e semplicemente non funzionano. Se il tuo prodotto può apparire sorprendente in queste variazioni, non li uso sul vostro elenco. Se si dispone di, clip vostra immagine prodotto su uno sfondo bianco.

Foto del prodotto di Google Shopping

Pensare in diagonale. Google Shopping visualizza le immagini dei prodotti in una cornice quadrata. Più elenchi di non fare un uso efficiente di questo spazio di esposizione di prodotti, da un lato, vista. Questo riduce il livello di dettaglio gli acquirenti possono valutare il vostro prodotto.

Quindi, prodotti presenti in diagonale. In questo modo è possibile fornire ulteriori dettagli e riempire lo spazio disponibile in modo molto più efficiente.

Controllare il la differenza di dettaglio tra un lato e la diagonale di vista.

fotografia del prodotto per Google Shopping

Usa le tue immagini. Utilizzando le vostre immagini, che vi distingue. Per uno, sarà un cambiamento di benvenuto dal mare di immagini stock di molti rivenditori, uso. Ancora più importante, esso consente di flettere il muscolo creativo.

Per esempio, si può mostrare un prodotto da una diversa angolazione o aggiungere post produzione ritocchi che rendono il vostro prodotto.

Uso magazzino locale annunci

Inventario annunci di rendere più facile per gli acquirenti online per identificare il locale di mattoni e malta negozio al prodotto che stanno cercando on-line. In altre parole, inventario locale annunci diretto acquirenti a un negozio piuttosto che online.

Se si dispone di un negozio fisico, questo può funzionare meravigliosamente bene per la ricerca locale (come “Altoparlanti Bluetooth a Chicago”).

Date un'occhiata:

vetrina locale Google Shopping

Diventare un negozio di fiducia

Il prezzo non è sempre il fattore più importante nelle decisioni di acquisto. I vostri clienti si preoccupano tanto per il tuo negozio di attendibilità.

La fiducia è il motivo per cui gli acquirenti vogliono informazioni come testimonial, le politiche di rimpatrio, e in anticipo di spedizione divulgazione. Diventare un negozio di fiducia di comunicare istantaneamente la fiducia attraverso il vostro elenco. Gli acquirenti fiducia di Google opinione e il loro marchio di approvazione è sufficiente per attirare clienti al tuo negozio.

Considerare un esempio:

negozio di fiducia su Google Shopping

Il badge viene visualizzato accanto il nome del negozio. Questo aiuta gli acquirenti immediatamente filtro e identificare le imprese che vendono prodotti di qualità con un servizio clienti affidabile.

Tenete a mente che non è facile diventare un negozio di fiducia.

Per qualificarsi, è necessario passare a Google rigorosi standard di prestazione di web site. Per passare, avete bisogno per soddisfare le loro aspettative di medio mensile gli ordini, precisione nella spedizione stima, la presenza di un gateway di pagamento criptato, e il supporto clienti di qualità. Google testare il tuo sito, è necessario aggiungere due righe di codice per il tuo sito.

Google, quindi, utilizza questo codice per monitorare il vostro sito. Seguire le istruzioni qui per applicare per Negozio di Fiducia di stato.

A Te

Google Shopping è un modo efficace per raggiungere nuovi acquirenti a destra quando hanno bisogno di te più. Google immensa portata e funzionalità di personalizzazione rendono estremamente efficace per l'acquisizione di clienti del canale.

Tuttavia, raggiungere i risultati desiderati vorrà del tempo, pazienza, e il duro lavoro.

Assicurarsi di seguire Google, linee di indirizzo e di ottimizzare le tue inserzioni e presto avrai acquirenti di inondazione per il tuo negozio pronto a comprare.

Circa l'autore
Lina is a content creator at Ecwid. She writes to inspire and educate readers on all things commerce. She loves to travel and runs marathons.

Stay up to date!

Get free e-commerce tips, news and inspiring ideas delivered directly to your inbox

Leggere anche