Salve. Il contenuto del nostro blog è stato tradotto in maniera automatica per vostra convenienza. Scusateci se, occasionalmente, le traduzioni sono di scarsa qualità.

Come proteggere il vostro beni digitali dalla pirateria

Mar 29, 2017 da Jesse Ness, Ecwid Team
Come proteggere il vostro beni digitali dalla pirateria
Inviato Mar 29, 2017 da Jesse Ness, Ecwid Team

Quando stai vendita di prodotti digitali, beneficiate dall'assenza di inventario e la spedizione, ma si ottiene la pirateria come una minaccia costante, invece. E 'straordinariamente facile per qualcuno di rubare la proprietà intellettuale – musica, disegni, eBooks, software – e distribuirlo con il proprio nome.

I numeri associati con la pirateria sono da capogiro. Microsoft stima che la pirateria costa all'industria del software $491B ogni anno. Un'altra stima pioli perdita tra $200 a $ 250B all'interno degli Stati Uniti da solo.

A prescindere dai numeri, una cosa è chiara: il furto può essere un serio problema quando hai messo in vendita prodotti digitali.

Per fortuna, ci sono alcuni modi per fare il furto molto, molto più difficile. Vi mostreremo come proteggere i vostri prodotti digitali in questo articolo.

Rethink Protezione Digitale

Prima di tuffarsi nei dettagli di protezione digitale, è importante che si visualizza con il giusto stato d'animo.

Semplicemente mettere, non v'è alcuna cosa come 100% protezione a prova di errore quando si tratta di beni digitali. Migliaia di imprese in tutto il mondo hanno cercato di risolvere questo problema, tra cui società di software come Microsoft massicce, e non hanno pienamente riuscito.

La realtà di internet è che se esiste una domanda sufficiente per un prodotto, qualcuno da qualche parte sarà trovare un modo per accedervi gratuitamente.

Questo non significa che non si dovrebbe investire nella protezione della pirateria a tutti. Invece, ciò significa che è necessario per visualizzare i prodotti digitali attraverso una lente diversa.

Mantenere due cose in mente:

  • Il più duro è un prodotto di rubare, la gente meno motivati ​​saranno a rubare.
  • Se è sostanzialmente più facile acquistare il prodotto che a rubarla, più la gente sarà disposta a pagare.

Il secondo punto è particolarmente importante ed è la ragione dietro il successo di siti come Spotify. Rendendo molto più facile per lo streaming di musica legalmente, Spotify rimosso la motivazione per la musica pirata. Non c'è da stupirsi che Spotify ha fatto più di $ 2B scorso anno.

Quindi, qualunque sia la protezione tattiche che si sceglie, assicurarsi che il prodotto è un) più difficili da rubare, e b) più facile da acquistare.

Questo potrebbe significare cambiare la vostra tattica di distribuzione. Per esempio, invece di creare software e di vendita tramite download, provare a trasformarlo in un modello di abbonamento in cui i clienti pagano un canone fisso per accedere al prodotto ogni mese (io.e. SaaS).

Rendendo più facile accesso, si incoraggiare più acquirenti legittimi e scoraggiare i furti.

Tattiche per proteggere i prodotti digitali

Non ogni tattica per proteggere i prodotti digitali funzionerà altrettanto bene. Di seguito, abbiamo condiviso alcune tattiche e la loro qualità della protezione offerta, e che tipo di prodotto che funzionano meglio per.

1. Copyright il tuo prodotto

Ottenere un diritto d'autore non impedirà il furto, ma renderà più facile per cercare redressal nel caso in cui qualcuno ruba il prodotto. Questo rileva in sostanza che tu sei il legittimo proprietario di una parte specifica di proprietà intellettuale (IP), e così, può prendere qualcuno in tribunale per aver violato i diritti d'autore.

Dal momento che copyrighting è una questione legale che varia da paese a paese, si consiglia di consultare un avvocato locale che si specializza in diritto d'autore. Se siete negli stati UNITI, puoi consultare il Copyright Ufficio così.

Non tenere a mente i seguenti punti prima di pensare di ottenere un diritto d'autore:

  • Diritti non sono universali – un diritto d'autore negli Stati Uniti non vi proteggerà dai furti e la distribuzione in Cina.
  • Non ogni prodotto può essere coperto da copyright. Negli USA, per esempio, titoli, nomi, frasi, slogan, idee, ecc. non può essere posto sotto copyright. Lavori letterari (tra cui contenuti unici), disegni unici, software, ecc. può essere. Controllare le leggi del vostro paese prima di procedere.
  • Qualsiasi unica si pubblica on-line viene automaticamente dal diritto d'autore come per il DMCA, anche se non ha il simbolo del copyright (©).

Ottenere un diritto d'autore non è sempre necessario. In molti casi, potrebbe anche essere uno spreco, soprattutto se si sta producendo un sacco di IP univoco rapidamente. Se stai pubblicando on-line, si potrebbe essere già protetti sotto DMCA.

Tuttavia, esplorare questa come un'opzione se stai spendendo un sacco di risorse per creare IP univoco.

Anche ascoltare

2. Nascondi il tuo prodotto da occhi indiscreti

Rendendo il prodotto difficile da trovare per i motori di ricerca e spie dovrebbe essere il primo passo nel piano di protezione digitale. Dopo tutto, se non riescono a trovarlo, essi non possono facilmente rubare.

Se si vendere beni digitali con Ecwid, non c'è bisogno di prendere i tre passaggi riportati di seguito. Basta caricare i prodotti digitali al tuo negozio - Ecwid genererà link per il download dopo ogni acquisto e non passarli ai motori di ricerca.

Ci sono un sacco di modi per nascondere i tuoi file digitali al di fuori-di-Ecwid, se.

Un. Posizionare il prodotto all'interno di un file Zip

Se vendi i documenti (come ad esempio un eBook) in un file PDF, i motori di ricerca possono facilmente leggere il file e renderlo visibile nei risultati di ricerca. Chiunque può quindi utilizzare l'operatore “filetype” su Google per trovare questi documenti sul tuo sito.

i file PDF nei risultati di ricerca di Google

Un modo semplice per risolvere questo problema è quello di mettere il PDF in un archivio (.zip o un file .rar). I motori di ricerca non possono leggere questi file, in modo che i dati possano rimanere al sicuro.

B. Nascondere cartelle aperte sul sito

Se sei memorizzare i file in una directory separata sul tuo sito (come ad esempio “yoursite.com/downloads”), le persone possono visualizzare il contenuto accedendo direttamente nel loro browser.

Un modo semplice per nascondere le cartelle aperte è quello di creare un file .htaccess nella cartella principale del tuo sito. Nel file .htaccess, aggiungere il seguente:

Opzioni – indici

Ora ogni volta che qualcuno tenta di accedere alle directory aperte sul sito, vedranno un ‘errore di 403 Forbidden” come questo:

‘403 Forbidden esempio di errore”

C. Spegnere i motori di ricerca di indicizzare le pagine

I motori di ricerca inviano milioni di pezzi di codice chiamato “spider dei motori di ricerca” o “bot” a miliardi di indice di pagine ogni giorno, un processo chiamato “strisciare”.

Questi ragni esegue la scansione di ogni singola pagina del tuo sito se non specificatamente di non detto. Se si dispone di una pagina in cui sono elencati tutti i file protetti, il ragno potrebbe strisciare come bene e renderlo visibile nei risultati di ricerca.

È possibile interrompere spider di eseguire la scansione pagine specifiche del tuo sito con la creazione di un file “robots.txt”. Si tratta di un documento di testo semplice che regola il comportamento bot. Bisogna posizionarlo nella directory principale del tuo sito.

Per bloccare l'accesso a una cartella, aggiungere il seguente codice al file robots.txt:

User-agent: *
rifiutare: /tuo-nome-cartella /
rifiutare: /path / to / la vostra seconda cartella / /

Questo codice indica fondamentalmente tutti bots (“user agent”) a non indicizzare la cartella.

3. Luogo Download una procedura di accesso

Uno dei modi più semplici per impedire un accesso non autorizzato ai vostri prodotti è quello di posizionare il prodotto una procedura di accesso.

Questo significa semplicemente che, invece di un link per il download, il cliente ottiene un nome utente e una password post-acquisto. Il cliente può utilizzare questo per accedere al sito e accedere ai propri download.

Anche se questo non si fermerà un cliente pagante di copiare e distribuire i file, esso offre alcuni vantaggi:

  • Si rende più difficile per qualcuno di accedere ai file, che può scoraggiare i pirati.
  • Lo rende facile rintracciare download tramite registri di utilizzo e capire se qualcuno è contenuto rubare.
  • È possibile disattivare l'accesso ai clienti sospetti in remoto.
  • Previene i motori di ricerca di indicizzare il contenuto.

Ci sono molti modi per posizionare i file una procedura di accesso. Check out Memberful, un membro, gli Press, I membri WishList, SilkStart (gratis) e MemberPlanet.

4. Limitare l'accesso ai download

Come si fa a evitare che un cliente pagante da condividere il suo link di download con gli altri?

Semplice: limitando l'accesso ai download.

Questa è una tecnica collaudata per limitare download al clienti legittimi. Fondamentalmente, si tratta di mettere un limite di tempo o quantità, in base al numero totale di download. Dopo il limite di scadenza, il cliente non può più usare il link di download.

Se tu sei utilizzando Ecwid per vendere i vostri beni digitali, si può facilmente limitare l'accesso andando a Impostazioni → carrello Pagina → E-merci.

Qui, è possibile limitare download per:

  • numero totale di download
  • validità limitato nel tempo del collegamento per il download.

Per esempio, è possibile mantenere il limite di download per ‘3’. Ciò significa che il link di download che si invia a un cliente a pagamento scade dopo 3 download.

È anche possibile impostare il link di download per scadere dopo un determinato periodo di tempo (dire, 72 ore). Se il cliente cerca di accedere al download dopo questo periodo, si otterrà un messaggio di errore.

Questa tattica funziona perché rende la condivisione di un link per il download irrealizzabile. I clienti che possono scaricare solo un prodotto 3 volte non si sente abbastanza motivato a condividere questo link con gli altri.

È possibile aumentare ulteriormente la protezione cambiando periodicamente i nomi di file e cartelle. Una volta che hai cambiato i nomi, persone che hanno già accesso al link di download non saranno in grado di trovare i file (mentre i clienti legittime possono ancora accedervi).

Se stai prendendo questa strada, scegliere i nomi di file che sono difficili da indovinare, piace "y12xq.pdf" invece di "file.pdf”.

5. Creazione di licenze di prodotto

Un'altra tattica per prevenire il furto è quello di creare licenze uniche per ogni copia del prodotto. Per accedere al prodotto, il cliente deve inserire la chiave di licenza.

Questo è come la maggior parte delle società di software a proteggere i loro prodotti. Se hai mai inserito un tasto alfanumerico lungo prima di installare un software, avete già familiarità con questo concetto.

Alcuni dei vantaggi di utilizzare questa tattica sono:

  • protezione forte: Le chiavi di licenza possono essere notoriamente difficile da rompere. La qualità della protezione offerta da questa tecnica può essere classificato come ‘forte’.
  • blocco remoto: Se qualcuno chiede per un rimborso o si impegna in attività sospette, è possibile disattivare la licenza. Questo non solo impedire il download future, ma anche decadere qualsiasi copia esistente del prodotto.
  • previene la ridistribuzione: I pirati non possono rinominare il file o copiare il suo contenuto in quanto ogni copia è legata alla propria chiave unica.
  • Prevenire la ristampa: Nel caso di eBook, è possibile utilizzare il software di licenza per disabilitare la funzionalità di stampa o per assicurarsi che la licenza viene stampato insieme al resto del libro. Questo può impedire alle persone di stampare copie e li ridistribuisce fisicamente.
  • monitoraggio scaricare: È possibile controllare se qualcuno ha già scaricato e accessibile il file utilizzando la chiave di licenza. Questo può impedire alle persone di sostenere che non hanno ricevuto il file.

La creazione di licenze di prodotto può rendere l'accesso al file più difficile per i clienti, ma offre anche una protezione avanzata in modo significativo. Questo è un compromesso si dovrà considerare la possibilità, se si desidera una migliore protezione.

Ci sono molti modi per creare le licenze dei prodotti. Se si sta utilizzando uno strumento come Infusionsoft per creare e fornire prodotti in imbuto di vendita, è possibile creare le chiavi di licenza a destra all'interno del software.

Per le altre soluzioni, considerare BinPress (per il codice), File Pro Sicuro (per la maggior parte dei file), Prenota Guardia Pro (per i PDF), e Facile Digital Downloads (qualsiasi tipo di file).

6. Monitorare il Web per Stolen Prodotti

Ultimo, ma non meno importante, fare in modo di mantenere una stretta vigilanza sul web per tutte le versioni rubate del vostro prodotto. In questo modo, potrai almeno sapere se qualcuno sta distribuendo i vostri prodotti legalmente.

Il modo più semplice per farlo è quello di creare un Google Alert per il nome del prodotto. Basta inserire il nome del prodotto e modificare le impostazioni per darvi un aggiornamento ogni volta che qualcuno menziona il prodotto.

Google Alert

Tenete a mente che il vostro prodotto non sempre essere ridistribuito sotto il suo nome originale. Assicurati di aggiungere eventuali variazioni come ad esempio i nomi dei prodotti alternativi, il tuo nome del sito web, il tuo nome, ecc. durante il monitoraggio.

Se stai pubblicando contenuti online, è anche possibile utilizzare Copyscape per rilevare plagio e inviare avvisi automatici per il furto di contenuti.

Cosa fare in caso di furto

Anche se si prende tutte le misure preventive, si potrebbe ancora vedere i tuoi contenuti rubato e ridistribuito in linea.

Se questo accade, ci sono alcune cose che puoi fare per proteggersi:

1. Contattare il sito incriminato

Prima di prendere la via legale, è sempre una buona idea di contattare il sito che ospita il vostro contatto rubato e chiedere loro di prendere in giù. Troverete che la maggior parte dei siti sarà lieto di rispettare.

Comincia a trovare le informazioni di contatto del sito. La maggior parte dei siti web avranno un modulo di contatto. Se non è possibile trovare queste informazioni, ottenere i dati di contatto dal record WHOIS del sito. Vai a uno strumento WHOIS come Who.is o Whois.sc, quindi inserire il nome di dominio del sito.

Si dovrebbe vedere e-mail e numero di telefono del registrante del dominio, come questo (a condizione che la registrazione non è impostata su ‘privato’):

Esempio record WHOIS

Una volta che trovare l'indirizzo email, inviare una e-mail chiedendo la rimozione.

Nel caso in cui non è possibile trovare le informazioni di contatto, o se il sito si rifiuta di rispettare, inviare una richiesta di rimozione per host del sito. Vai a WhoIsHostingThis.com e immettere il nome di dominio del sito nella casella di ricerca.

Nel riquadro di destra, si vedrà il nome dell'host.

whoishostingthis

Contattare l'host e far loro conoscere i contenuti rubati, nonché la prova dimostrando che sei il proprietario. La maggior parte dei padroni di casa sarà lieto di rimuovere il contenuto, se si può offrire una prova sufficiente.

2. Invia un reclamo DMCA

Come abbiamo accennato in precedenza, qualsiasi contenuto di creare e pubblicare on-line è protetto automaticamente sotto DMCA. In caso di furto, è possibile inviare un reclamo DMCA e ottenere un proprietario del sito per rimuovere la denuncia incriminato.

Si, naturalmente, devono dimostrare prima che tu sei il vero proprietario / creatore del contenuto. log di creazione, date di pubblicazione, ecc. entrano in foto qui.

Puoi inviare un reclamo DMCA attraverso DMCA.com. Seguire le istruzioni qui. Tenete a mente che questo è un servizio a pagamento.

Per un'alternativa libera, utilizzare strumento DMCA di Google per creare un nuovo ‘avviso’, quindi seguire le istruzioni sullo schermo.

3. Prendere la via legale

Se queste due tattiche falliscono, si dovrà prendere la strada legale, come ad esempio l'invio di un cessate & Desistere notificazione tramite il suo avvocato o anche la presentazione di un caso di violazione del copyright.

Dal momento che l'opzione legale può essere lungo e costoso, dovrebbe essere la vostra ultima risorsa.

Consigliamo vivamente di consultare un avvocato, se si pensa di utilizzare questa opzione.

Saperne di più: 25 Luoghi per trovare basso costo consulenza giuridica per il tuo business

Conclusione

il furto di contenuti e la pirateria non solo possono danneggiare le vostre entrate, ma anche la vostra reputazione. Chiunque vendita di prodotti digitali dovrebbe avere le misure necessarie per prevenire il furto.

Quali misure anti-pirateria si sceglie dipende dal tipo di prodotto che stai vendendo e il livello di protezione si richiede. Come minimo, nascondere il proprio prodotto da occhi indiscreti e fissare l'area download. Per ulteriore protezione, creare una sezione download protetto da password o creare chiavi di licenza per ogni copia del vostro prodotto.

Nel caso in cui qualcuno riesce a rubare il suo sito web, contattare l'host del sito di rimuovere il contenuto. Se questo non funziona, presentare una richiesta di rimozione DMCA.

***

Avete mai sperimentato il furto di contenuti? Se sì, che cosa hai fatto per proteggersi in futuro? Condividi la tua esperienza con noi in basso!

About The Author
Jesse is the Marketing Manager at Ecwid and has been in e-commerce and internet marketing since 2006. He has experience with PPC, SEO, conversion optimization and loves to work with entrepreneurs to make their dreams a reality.

Stay up to date!

Get free e-commerce tips, news and inspiring ideas delivered directly to your inbox