Salve. Il contenuto del nostro blog è stato tradotto in maniera automatica per vostra convenienza. Scusateci se, occasionalmente, le traduzioni sono di scarsa qualità.

Come Spostare il Vostro Negozio di Mattoni e Malta Online: Un5-Passo Guide

Dec 15, 2015 da Jesse Ness, Ecwid Team
Posted Dec 15, 2015 da Jesse Ness, Ecwid Team

Non è un segreto che ha assunto un valore al dettaglio mondo dalla tempesta. Vendita online proiettata a raggiungere quasi $500 miliardi di dollari entro il 2018, e ' abbastanza evidente che i consumatori sono sempre più facendo il loro shopping online.

Se sei un mattone-e-mortaio, si può essere un po ' spaventato da questo fatto, e sentire come negozi online influenzerà negativamente il vostro business. Siamo qui per dirvi che questo non deve essere il caso. Invece di essere minacciato da e-commerce, i rivenditori dovrebbero abbracciare. La creazione di negozio on-line consente di raggiungere un pubblico più ampio, essere aperto 24/7, e avere più opportunità di vendita.

Per fortuna, spostare il vostro mattoni e malta negozio online non è così difficile come si potrebbe pensare. Ci sono un sacco di accessibile e user-friendly opzioni nel mercato; hai solo bisogno di prendere qualche tempo per capire quello giusto per te, e implementare la soluzione nel tuo business.

Qui sono i passi per fare proprio questo:

Passo 1: Decidere quale canale online o piattaforma da usare

Ci sono diversi modi per vendere online. A seconda di quello che stai vendendo (e che si tratti di vendita a), si può optare per un vero e proprio negozio ecommerce, ottenere un account venditore attraverso un mercato online, o vendere attraverso i social media.

Qui di seguito è un po ' più di informazioni su ciò che ogni scelta porta alla tabella.

A pieno titolo il sito di e-commerce

I rivenditori che scelgono questo percorso spesso, attraverso una piattaforma di e-commerce. Queste piattaforme permettono di costruire negozi online e iniziare a vendere con pochi click.

In alternativa, i commercianti che hanno già un sito web esistente o possibile impostare immediatamente nel negozio Ecwid. Basta copiare e incollare il Ecwid l'integrazione di codice nel tuo sito il codice sorgente, e il tuo negozio sarà immediatamente visualizzato sul tuo sito web. Questo processo è ancora più facile se si sta utilizzando un popolare Sistema di Gestione dei Contenuti come WordPress, Joomla, o Drupal, grazie per Ecwid ready-made di moduli.

Ci sono un certo numero di vantaggi e svantaggi che vengono con la creazione e la gestione di un sito di e-commerce. Alcuni di loro sono:

Pro

  1. È possibile personalizzare completamente il tuo negozio – Most ecommerce solutions offer a variety of design tools such as themes or CSS editors that allow you to tweak the look and feel of your website. Questo assicura che il sito è on-marchio e che sembra esattamente il modo in cui si desidera.
  2. È possibile accedere ai dati dei clienti – Avere il tuo sito consente di raccogliere informazioni sui clienti (io.e. nome e informazioni di contatto) così si può arrivare a conoscere gli acquirenti meglio e restare in contatto con loro anche dopo aver completato un acquisto.
  3. È possibile offrire una migliore esperienza del cliente – Esecuzione di un vero e proprio sito di e-commerce offre la possibilità di aggiungere più campane e fischietti per il tuo negozio. Molte soluzioni di e-commerce di supporto di programmi di fidelizzazione, coupon, o anche carte regalo. Tutti questi extra offrire ai clienti una più ricca esperienza di shopping e contribuiranno ad aumentare le conversioni.

Contro

  1. Esecuzione di un negozio di ecommerce richiede più lavoro – Compared to merchants selling on marketplaces and social networks, rivenditori eseguire i loro propri siti di e-commerce di solito hanno più compiti nei loro piatti. Tu sei responsabile di tutta l'esperienza del cliente, quindi dovrete gestire il tutto, compresa la progettazione e manutenzione, l'acquisizione di clienti, marketing, spedizione, pagamenti, servizio al cliente e di più.
  2. Marketing e pubblicità costi possono eseguire alta – Customer acquisition can be a big challenge for many ecommerce sites (soprattutto quelli che non sono ancora stabilita). Potrebbe essere necessario mettere da parte un consistente budget per promuovere la conoscenza e il traffico del tuo negozio online.

Mercati Online

Mercati Online comprendono siti come Amazon e eBay. Qui sono alcuni dei vantaggi e svantaggi ci si può aspettare da vendere su questi siti:

Pro

  1. È relativamente più facile set-up e mantenere il vostro negozio – Getting up and running is quite easy, e di solito solo coinvolge l'immissione di informazioni del tuo negozio e caricare i vostri prodotti. Il processo è semplice, e non è necessario preoccuparsi troppo con il layout, caratteristiche, widget, ecc.
  2. Siete in grado di attingere a una vasta base di utenti – Popular marketplaces already have millions of users. Si può mettere di fronte a persone che sono già alla ricerca per i vostri prodotti, in modo da abbassare i vostri costi di acquisizione clienti.
  3. Alcuni mercati online mercato e pubblicizzare i tuoi prodotti per voi – Online marketplaces work hard to drive traffic to their websites, e questo, a sua volta, ottiene più attenzione sui vostri prodotti.

Prendete per esempio, Amazon e eBay. Come si può vedere nelle immagini di cui sopra, questi siti di spendere soldi su SEO e di ricerca degli annunci in modo che (e loro venditori) può ottenere di fronte agli utenti alla ricerca di prodotti.

Contro

  1. Si ha poco controllo sul branding, design, e caratteristiche – Online marketplaces give you very little control over the elements of your store. Quando sei in vendita sul loro tappeto erboso, è necessario seguire il loro sito, il layout e il design. Questo limita la possibilità di mostrare la personalità del tuo brand e in piedi fuori può essere difficile.
  2. Le loro regole e le restrizioni potrebbero essere troppo rigidi, per alcuni commercianti – You may not have the freedom to sell all your items on online marketplaces. Questi siti web sono alcune regole quando si tratta di cosa prodotti che si possono vendere, e come si dovrebbe venderli. Alcuni elementi anche richiedono l'approvazione prima di poter essere elencati.
  3. Non hanno accesso alle informazioni dei clienti – It’s important to remember that the people shopping on these sites technically aren’t *your* customers. Appartengono al mercato che si sta vendendo su. Questo significa che non hanno accesso alle loro informazioni di contatto e la tua capacità di comunicare e costruire relazioni con i clienti sarà molto limitato.

I Social network

Cercando di vendere su sociale siti e applicazioni? Qui ci sono i pro e i contro si dovrebbe prendere in considerazione:

Pro

  1. È facile iniziare a vendere – Getting the ball rolling on social commerce is often just a matter of integrating your social account with a third party solution.

    Per esempio, su Instagram, alcuni commercianti sono la creazione di negozio con l'aiuto di aziende come Soldsie, una soluzione che consente ai retailer di vendere attraverso i commenti. Nel frattempo, altri mercanti (come Nordstrom) la creazione di shoppable gallerie da Instagram l'utilizzo di soluzioni come Like2Buy.

    E in alcuni casi (ex: utilizzando Ecwid su Facebook), si può semplicemente sync o integrare il già esistente store online in social network che si desidera vendere sul.

  2. È possibile accedere a informazioni sull'acquirente – Most social selling tools enable you to access your customers’ contact details, quindi si può continuare a tenersi in contatto con gli acquirenti.

Contro

  1. Sociale esperienza di shopping può essere ingombrante – This particular disadvantage applies mostly to Instagram. È un modo per i clienti che le operazioni di destro da Instagram stesso, il che significa che gli acquirenti devono lasciare l'app per effettuare un acquisto. Questo aggiunge attrito esperienza di shopping e può portare a perdita di vendite.
  2. Si hanno limitato il branding e la capacità di personalizzazione – Just like with online marketplaces, i social network offrono molto limitato di strumenti per la personalizzazione.

La scelta di una piattaforma per vendere online

Avrai bisogno di fare un po di ricerche interne ed esterne a capire quale sia la piattaforma di vendita è di destra per il vostro business.

Pensate i vostri obiettivi e le finalità per la vendita online. Vogliamo solo vendere più merce o vuoi costruire relazioni con i clienti? Avete tempo per costruire e mantenere un vero e proprio sito di e-commerce, o sarebbe piuttosto che consegnare le redini di un terzo? Queste sono solo alcune delle domande che si dovrebbe chiedere quando prendere una decisione.

Anche fare una ricerca clienti. Fanno i loro acquisti presso mercati online? Sono loro che ti segue sui social media? Colpire su una conversazione in negozio o in una chat di loro fino alla cassa e vedere se è possibile ottenere intuizioni, le loro abitudini di shopping online.

Considerare l'utilizzo di più di una piattaforma di vendita

There’s no rule against selling on multiple digital channels, quindi, se avete il tempo e le risorse, perché non provare due o anche tre opzioni di cui sopra? Così facendo non solo permetterà di testare ogni piattaforma, ma può consentire di ottenere di fronte a più persone e potenzialmente fare più vendite.

Un modo semplice per iniziare a vendere su più canali è quello di utilizzare uno strumento come Ecwid. Invece di dover ri-creare il tuo prodotto liste, si può semplicemente inserire il tuo Ecwid negozio nella vostra scelta dei canali di vendita (io.e. mattone-e-mortaio con sistemi POS come Clover, Piazza, e Vend, su marketplace come eBay e Amazon, o Facebook).

Da lì, Ecwid sincronizza prodotto e ordinare le informazioni provenienti da più canali in tempo reale, così hai vinto t devono preoccuparsi di andare avanti e indietro tra i vari siti web e strumenti di. Questa è una grande notizia perché, oltre al risparmio di tempo nella gestione del negozio, l'esecuzione di più negozi da una piattaforma aiuta a mantenere il vostro vetrine coerente tra i canali. Questo migliora l'esperienza del cliente, e poi diciamocelo, il che aiuta a mantenere sane.

Check out ciò che Aeropostale è fare. In aggiunta ai suoi mattoni e mortaio e di e-commerce negozi, il retailer di abbigliamento ha anche una forte presenza sul mercato online e social media. Non solo Aero vendono su Amazon, ma si avvale anche di Like2Buy per ottenere vendite da Instagram.

Passo 2: Il Design del tuo negozio online

Una cosa da tenere a mente quando si progetta il vostro digital shop è la coerenza. You want your customers to have a similar experience whether they’re browsing products in your brick-and-mortar shop or your online store.

Così avere uno sguardo intorno alla vostra percorsi esistenti e prestare attenzione a eventuali temi o elementi di design che si può portare online. Certo, l'attuazione di certi elementi sarebbe un po ' più difficile nei mercati e reti sociali, ma ci sono ancora dei passaggi da seguire per incorporare il vostro marchio in questi canali di vendita. (Di seguito maggiori dettagli.)

If you have an ecommerce site

Soluzioni di e-commerce di solito ti danno un paio di opzioni per personalizzare il look and feel del tuo sito. È possibile utilizzare un ready-made tema o creare il vostro proprio disegno.

Il primo è ovviamente più facile, perché tutto quello che dovete fare è sfogliare i modelli disponibili e selezionare qualcosa che incarna il vostro marchio. Soluzioni di e-commerce spesso hanno la loro propria tema mercati, anche se alcune piattaforme permettono a terzi di vendere i temi su siti web esterni.

Preferisco il design del tuo sito da zero? Questo è tutto bene e buono, come lungo come si trova il giusto equilibrio tra mostrare la personalità del tuo brand e di attenersi alle procedure consigliate per la progettazione. Mentre si dovrebbe sicuramente trovare il modo di essere unico e indimenticabile, non cercare di reinventare la ruota.

Ricordate, le persone sono abituate a navigare siti web in un certo modo, quindi, se fare qualcosa di pazzo come l'utilizzo di uno strano tipo di carattere o di inserire la barra di navigazione a destra invece che a sinistra della pagina (dove gli utenti sono più abituato a vederlo) si finirà per confondere la gente e di guida di distanza.

La cosa migliore da fare è creare il layout di base–o scheletro–per il tuo sito. Utilizzare qualcosa che è provato, testato, e facile capire. Una volta che, si può lavorare su di riempimento con elementi che mostrare il tuo brand unica voce e la sua personalità.

Se si dispone di un venditore di profilo su un mercato online

Essi non possono essere così estesa come piattaforme e-commerce, ma on-line non dare venditori un po ' di libertà per la personalizzazione. Progettazione e personalizzazione di strumenti di varia, da un marketplace per la prossima.

Amazon, per esempio, ha Amazon Pagine, che permette di mercanti (che stanno vendendo i loro prodotti di marca) creare ricche pagine venditore che dimostrano la loro storia e la merce.

Nel frattempo, i venditori su eBay può firmare per eBay Negozi, una soluzione di e-commerce che dà commercianti accesso ad avanzati strumenti di marketing e le caratteristiche di personalizzazione. I venditori che utilizzano eBay Store sono in grado di creare marca profili per cui si può aggiungere un cartellone immagine, immagine del profilo, foto in formato più grande, e più.

A seconda di quale mercato si decida di vendere on, assicuratevi di esplorare le loro caratteristiche di personalizzazione, e prendere il massimo vantaggio di loro.

Prendetevi il tempo per esplorare i loro strumenti e li usa a proprio vantaggio. Carica il tuo logo, visualizzare un interessante cartellone di immagine, funzionalità i prodotti giusti, e scrivere un coinvolgente descrizione società. In tal modo, immediatamente impostare voi stessi a parte la maggior parte dei venditori che non hanno l'impegno a dare loro i migliori profili che possono essere.

Se stai vendendo sui social media

I Social network sono molto limitate (se qualsiasi) strumenti per i venditori di personalizzare i loro negozi. Se siete di vendita attraverso i social, e ' meglio parlare con il tuo social commerce solution provider per discutere di come è possibile personalizzare il tuo negozio.

Passo 3: Creare e ottimizzare il prodotto pagine

Le pagine dei prodotti sono fondamentali per la chiusura vendita online. I clienti spesso fanno le loro decisioni di acquisto proprio su queste pagine, so make them great.

La principale sfida è far sentire le persone a proprio agio su comprare i tuoi prodotti online. A differenza di un mattoni e malta negozio, dove i clienti possono toccare con mano e sentire la merce, clienti online si basano su foto, descrizioni, e recensioni per determinare se si deve acquistare un oggetto.

Questo è il motivo per cui si dovrebbe andare il miglio supplementare per garantire che le pagine dei prodotti sono attraenti, facile da navigare, e convincente.

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti per aiutarvi a fare proprio questo.

La foto del prodotto

Qui ci sono alcune considerazioni per aiutare a produrre killer foto del prodotto:

  1. Angoli / Numero di foto – Essere sicuri di presentare i vari angoli di ogni elemento. Consentire ai clienti di vedere come si presenta un prodotto dal lato, da dietro, e dal fondo. Includono anche da vicino o riprese di dettaglio, se necessario.

    Ricordate, la gente non sarà in grado di esaminare la merce di persona, quindi, dopo aver prodotto le immagini che mostrano una varietà di angoli possono contribuire a colmare quel “tocco sento” gap che le persone si sentono quando lo shopping online.

  2. Zappos fa un ottimo lavoro a questo. L'e-tailer la rende un punto di fotografia merce in diverse angolazioni, in modo che i clienti possono realmente vedere ciò che ogni elemento sembra da diverse prospettive.

  3. Contesto – Is it better use a plain white backdrop or showcase your products in richer environments? Si dovrebbe assumere qualcuno per modellare la vostra merce? Le risposte a queste domande dipende da quello che stai vendendo, dove stai vendendo loro, e che si tratti di vendita a.

    Le immagini con un semplice sfondo bianco, per esempio, può funzionare meglio in siti di e-commerce o marketplace, ma non il biglietto quando si tratti di vendita attraverso i social. Alcuni prodotti un aspetto migliore quando qualcuno modellazione loro, ma gli altri sarebbe bene come è.

    Il modo migliore per capire tutto questo fuori è quello di sperimentare con diversi stili e vedere che cosa funziona meglio per voi.

  4. Attrezzature – Each store is different so there aren’t any hard and fast rules when it comes to the specific equipment you should invest in. Ma qui ci sono alcune linee guida generali:

    Fotocamera – Aim for a DSLR that can give you the versatility, il tempo di risposta, e la capacità di scattare foto di qualità.

    Obiettivo – Unless you’re shooting landscapes, evitare di obiettivi grandangolari, come si può distorcere le immagini dei prodotti. Optare per i 50mm e 85mm lenti invece.

    Illuminazione – If you can make your products look great in natural light, quindi potrebbe non essere necessario per l'acquisto di attrezzature. Altrimenti, si può andare per il fai da te percorso e utilizzo manifesto schede di manipolare illuminazione.

  5. Titoli

    Prendere nota dei seguenti fattori quando si scrivono i titoli dei prodotti:

    1. Lunghezza – Ideally, prodotto i titoli devono essere non più di 55 caratteri.
    2. Formato – The best format for titles is marca-modello-tipo di prodotto. Quindi, se stai vendendo un paio di Asfalto stivali da Chuck Taylor, il prodotto titolo deve essere scritto come segue: Chuck Taylor All Star Asphalt Boot.
    3. Descrizioni

      Si consideri il seguente, durante la scrittura di descrizioni di prodotto.

      1. Lunghezza / Formato – Like most things, the ideal length and format for product descriptions will vary from one e-tailer to the next. La chiave è quello di descrivere adeguatamente un elemento senza divagare su e su di esso.

        Per ottenere i migliori risultati, utilizzare elenchi puntati per elencare gli attributi di prodotto, ed essere sicuri di parlare di dettagli che non sono evidenti in foto. Se il vostro prodotto descrizioni sono abbastanza lunghi, tagliarli in piccoli paragrafi (circa 4-6 linee max). Evitare di “muri di testo” come questo può intimidire gli utenti online.

        Check out questo grande esempio di Nasty Gal. Oltre a parlare dei dettagli che non sono evidenti nelle foto (ex. “super soft bianco di spugna”), importanti dettagli del prodotto sono elencati come punti elenco per una facile visualizzazione.

      2. Voce / Tono – Again, questo dipenderà dalla vostra prodotti o clienti. La cosa migliore da fare è quello di attenersi a ciò che ha senso per il vostro marchio e di adottare una voce che risuona con il pubblico di destinazione.
      3. Parole chiave – Include words that your customers would actually use or search for. Per esempio, se stai vendendo un maglione giallo, e ' meglio per rimanere solo con la parola “giallo” invece di usare la parola “canarino”.

      Prova sociale

      Prova sociale (valutazioni, recensioni, foto dei clienti) può fare meraviglie per la vostra conversione, so aim to incorporate these elements into your product pages.

      1. RecensioniLa ricerca ha dimostrato that “nearly all (94%) gli acquirenti di consultare le recensioni durante la loro navigazione e di acquisto di viaggio, e 86% credo giudizi sono una parte essenziale del processo decisionale.”

        Cercare di ottenere giudizi sul prodotto pagine da inducendo i clienti di votare e rivedere i tuoi prodotti. Base di contatto con loro dopo che hanno fatto un acquisto e li invitiamo a lasciare un commento o pubblicare anche le foto.

        Se sei un utente Ecwid, si può prendere quelli di recensioni e facilmente inserirli in descrizioni di prodotto. Basta utilizzare il built-in strumento Preventivo di, e sarai buono per andare.

      2. Commenti – If you’re selling on social networks like Facebook or Instagram, potrebbe non essere in grado di impostare un buon sistema di valutazione. Tuttavia, si può incoraggiare le persone a lasciare commenti sulla pagina o post. Parlate ai vostri migliori clienti e vedere se se la sentono di condividere il loro positivo di marca o di prodotto esperienze con la comunità.
      3. Foto – Encourage customers to post photos of them using your product. Se sono su Instagram, assegnare un hashtag per tali immagini, così si può trovare e poi li pubblica sul proprio sito.

        Abbigliamento BlackMilk fa davvero bene. BlackMilk assegna un prodotto specifico hashtag che i clienti possono inserire nel loro Instagram post, e l'e-tailer prende la foto e li valorizza sulle loro pagine di prodotto.

      Passo 4: Vedere se è possibile ottenere il vostro mattoni e malta e negozi online per lavorare insieme

      Avendo sia un mattone-e-mortaio e il negozio online è buono, ma fare quei canali insieme is even better. Moderno, i clienti lo amano quando i rivenditori consentire loro di fare shopping su più canali, così il collegamento fisico e digitale negozi migliore esperienza di shopping e clienti più soddisfatti.

      Qui ci sono un paio di idee si potrebbe implementare. (Nota: Questi sono i più utilizzati dai rivenditori che hanno un proprio sito di e-commerce.)

      Acquista online, ritiro in negozio

      Come il suo nome indica chiaramente, buy online, ritiro in negozio” programma offre agli acquirenti la possibilità di acquistare sul sito e-commerce, poi oscillare da negozio fisico per raccoglierle invece di pagare (e in attesa) per la spedizione.

      Si tratta di un comodo servizio che aiuta gli acquirenti di risparmiare tempo e denaro. Cosa c'è di più, queste iniziative possono anche aumentare le vendite per i rivenditori. La ricerca ha trovato che 45% di acquirenti che optano per pick-up store alla fine di acquistare elementi aggiuntivi durante il viaggio.

      Infiniti corridoi

      Infiniti corridoi consentono agli acquirenti di individuare un rivenditore inventario completo in modo da poter visualizzare gli articoli che non sono disponibili in una particolare posizione. I clienti possono utilizzare i chioschi o tablet per verificare che cosa è in magazzino on-line, o in altri luoghi, e si possono inserire ordini sul posto.

      Una società che fa bene questo è Nike. Il rivenditore ha un grande display touch-screen in alcuni dei suoi luoghi per consentire ai clienti di esplorare i prodotti che non sono disponibili in quel negozio.

      Ora, non è necessario installare fantasia chioschi o touch-screen per implementare interminabili corridoi. È in grado di offrire il servizio con l'inserimento del tuo negozio associati con i dispositivi (come tablet), che permette loro di accedere al vostro inventario completo. Il personale può aiutare i vostri clienti quando hanno bisogno di trovare prodotti che non sono in stock a posizioni fisiche, e ancora di poter inserire gli ordini per loro.

      Suggerimento: Sei un utente Ecwid? Sarete felici di sapere che Ecwid implementa responsive design quindi funziona perfettamente su qualsiasi dispositivo o schermo–compresi i computer portatili, compresse, smartphone, e smartwatches. Essere sicuri di avere Ecwid in-store dispositivi, e avere il vostro assoicates utilizzare per aiutare i clienti.

      L'implementazione di questi servizi

      La chiave del successo la realizzazione di programmi come infiniti corridoi e in-store pick-up e un singolo sistema di inventario. Per realizzare questo, devi sincronizzare il vostro inventario attraverso diversi canali in modo avrete un'accurata e in tempo reale di ciò che è disponibile in negozio e online.

      Dopo tutto, l'ultima cosa che vuoi è quello di vendere qualcosa che non è più in stock o non riescono a mantenere le promesse sulla disponibilità del prodotto.

      Se si utilizza Ecwid, la sincronizzazione di mattoni e malta e online delle rimanenze è facilmente realizzabile. Ecwid collega con programmi come Vend e Piazza, e possibile sincronizzare il magazzino e l'ordine delle informazioni tra online e offline negozi. Questo ti dà un singolo sistema, così non è necessario per andare avanti e indietro tra i programmi quando si verifica ciò che avete in magazzino.

      Passo 5: Analizzare il vostro negozio di prestazioni e di migliorare di conseguenza

      Complimenti! Hai spostato con successo il vostro mattoni e malta negozio online. Il passo successivo è quello di assicurarsi che il negozio si comporta bene. Per fare questo, è necessario tenere un occhio su metriche come il tuo di vendita e tasso di conversione. Questi numeri possono aiutare a valutare le prestazioni del tuo negozio, così si può reagire di conseguenza.

      Le metriche disponibili dipende dal canale di vendita che si è. Se si dispone di un sito di e-commerce e sono in esecuzione di Google Analytics, quindi avrete accesso a una serie di numeri che dipingono un quadro chiaro di come il vostro negozio sta facendo. Se siete di vendita attraverso i social o on-line se, quindi le tue metriche sarà limitata a ciò che essi consentono di vedere.

      In ogni caso, se vi state chiedendo esattamente cosa tenere d'occhio, le seguenti informazioni dovrebbero essere un buon inizio:

      Vendita – Tracking sales is a no-brainer, in quanto consente di misurare una serie di cose tra cui il ROI, archivio delle prestazioni, gli sforzi di marketing, e più. Inoltre, la segmentazione di vendita in base ad alcuni parametri (io.e. le vendite per canale, posizione, dati demografici, ecc.) consente di vedere le entrate provenienti da.

      Per esempio, se si guardano le vendite provenienti dal mattone-e-mortaio contro online, allora saprete che canale sta generando la maggior parte delle entrate. È quindi possibile utilizzare queste informazioni per prendere decisioni circa la vostra canali di vendita.

      Il tasso di conversione – This is the percentage of shoppers who made a purchase, e il numero totale di visitatori. È possibile trovare questo dividendo il numero di operazioni di successo lordi di traffico, quindi moltiplicando il numero per 100.

      Quindi, se 1,000 persone hanno visitato il tuo sito e hai avuto 120 le conversioni, il tasso di conversione è 12%.

      Dove i visitatori sono provenienti da – Tracking the number of visitors coming in from different channels or locations will help improve your marketing and advertising efforts. Per esempio, se si trova che la maggior parte dei visitatori provengono da ricerca organica, poi si sa che i vostri sforzi di SEO stanno lavorando.

      D'altra parte, guardando la posizione geografica dei vostri clienti, è in grado di fornire preziose indicazioni su come si dovrebbe comunicare e presentare le informazioni. Diciamo che stai ricevendo un sacco di clienti del regno UNITO. È possibile utilizzare queste informazioni per rendere il vostro sito più UNITO-friendly, da dire, dare alle persone la possibilità di visualizzare i prezzi in Sterline Inglesi.

      Migliore (e il peggio) venditori – Tracking your most and least popular products will allow you to make better inventory decisions. Questi numeri vi dirà che cosa avete bisogno di fare scorta e che cosa avete bisogno per vendere di più, per evitare di avere troppo di capitale legato in inventario.

      Tasso di abbandono del carrello – Essere sicuri di guardare il numero di persone che sono di aggiungere prodotti al carrello della spesa, ma non completare l'acquisto. Inoltre, è importante identificare la specifica “abbandono” di punto nel processo di checkout

      Per esempio, ha fatto la shopper di lasciare dopo aver visto le spese di spedizione? Hanno fatto abbandonare il loro carrello quando chiesto di inserire le informazioni della carta di credito? Le risposte a queste domande si può dare alcune indicazioni per aiutarvi a migliorare il checkout esperienza.

      Il tuo turno

      La creazione di negozio online può prendere un po ' di lavoro, ma quando viene implementato correttamente, i premi (aumento delle vendite e della soddisfazione del cliente) sono ben la pena. Se ancora non lo hai fatto, iniziare a esplorare i modi in cui è possibile spostare il vostro mattoni e malta negozio online. Fate la vostra ricerca sui canali di vendita, che abbiamo menzionato sopra, pesare le vostre opzioni, e iniziare a vendere.

      Buona fortuna!

About The Author
Jesse is the Marketing Manager at Ecwid and has been in e-commerce and internet marketing since 2006. He has experience with PPC, SEO, conversion optimization and loves to work with entrepreneurs to make their dreams a reality.

Stay up to date!

Get free e-commerce tips, news and inspiring ideas delivered directly to your inbox